I migliori 6 SEO Tool gratuiti per il tuo sito web

0
790
seo tool gratuiti

I tool SEO sono degli strumenti di analisi attraverso cui è possibile stabilire l’effettiva condizione del proprio sito web e parallelamente trovare più facilmente soluzioni per farlo crescere, grazie ad una migliore indicizzazione sui principali motori di ricerca.

A seconda dell’esito che questi mezzi di elaborazione dati forniscono, ti muoverai nell’uno o nell’altro verso, stabilendo interventi sul sito atti a migliorare il suo posizionamento SEO sui motori di ricerca ed in particolare su Google, il più utilizzato a livello mondiale.

Curare questo delicato aspetto di un sito, vuol dire prestare la più minuziosa attenzione alle pagine web, e solo attraverso strumenti appositi puoi mettere in evidenza le eventuali falle del progetto, migliorandone la portata a 360 gradi.

Ma quali sono i migliori SEO tool non a pagamento che devi conoscere per cercare di migliorare l’indicizzazione delle keywords di tuo interesse?

Abbiamo posto la questione agli amici di https://www.webrevolutionagency.com, web agency di Milano con alle spalle anni e anni di attività nel settore.

E allora vediamo subito i tool SEO gratuiti indispensabili per mettere su un progetto web di successo.

Indice dei Contenuti

Neil Patel SEO Analyzer

SEO web page analyzer

SEO analyzer di SEO centro

SEO site checkup

Google Analytics

SEO workers

link building

Neil Patel SEO Analyzer

Il primo tool che vogliamo andare a proporvi è il Neil Patel SEO Analyzer. Viene considerato dagli esperti come uno strumento gratuito molto valido in grado di offrire la possibilità di effettuare un’analisi SEO completa online.

Sin dal primo istante, noterai la sua semplicità di utilizzo, essendo un tool molto intuitivo. Ti basta infatti inserire la URL del tuo sito e attendere che Neil Patel SEO Analyzer ti fornisca il check-up.

Ti verranno indicati risultati circa il livello generale del sito, gli errori commessi e anche la velocità nel caricamento delle varie pagine web.

Al contempo verrà fornita anche l’elaborazione di alcune parole chiave che si ripetono con più frequenza, nonché alcune debolezze su cui devi concentrarti per portare maggiori visite al sito.

Si tratta di dati di output, che seppure ottenuti in modalità gratuita, sono ben mirati e se si ha le basi per interpretarli al meglio, sarà poi semplice correggere gli errori che ci siamo portati avanti.

SEO web page analyzer

Altro tool gratuito in grado di effettuare una buona analisi SEO gratuita è SEO web page analyzer. Il programma è molto intuitivo e dopo un po’ di pratica potrai spremerlo a dovere. Basta accedere al sito ufficiale, e inserire nella barra di riferimento, l’URL del sito che ti interessa scandagliare.

Al termine della ricerca saranno proposti molti dati e metriche che non solo ti spiegheranno la condizione generale del tuo sito, ma anche gli eventuali errori in esso contenuti. Ti verranno anche fornite valide soluzione per far fronte a questi problemi.

Viene considerato un ottimo strumento di analisi perché va subito alla radice del problema, scandagliando lo script, il codice HTML, la velocità e l’ottimizzazione SEO generale delle pagine web.

SEO analyzer di SEO centro

Rimanendo sempre nell’ambito della gratuità, un altro valido strumento per l’analisi SEO del tuo sito è sicuramente il SEO analyzer di SEO centro.

In una barra creata appositamente bisogna inserire l’URL del tuo sito e attendere che al termine dell’analisi ti vengano forniti i risultati.

Sarà importante inserire tutto l’URL, altrimenti il tool darà un errore.

La sola aggiunta rispetto ai poc’anzi descritti è che puoi inserire anche i termini anti spam.

Al termine dell’elaborazione ti verranno forniti sia i punti di forza che quelli deboli del tuo sito web. Ti verranno descritti gli aspetti da migliorare e quelli invece da perfezionare semplicemente.

Gli utenti considerano utile una funzione di questo tool, ovvero che è visionabile la preview su Google del sito analizzato.

SEO site checkup

Valido dal punto di vista del funzionamento analitico di ottimizzazione è anche SEO site checkup.

L’analisi del sito verrà svolta come un comune tool SEO. Si inserisce cioè la URL nella barra di riferimento e si attendono i dati dell’analisi.

Anche in questo caso vengono mostrati i risultati inerenti alla parte positiva del sito e alla parti non propriamente corrette, con le indicazioni precise su tutti gli elementi da modificare.

Il tool propone alcune risorse accessibili solo a pagamento.

Google Analytics

Google Analytics è il tool gratuito proprietario del colosso americano che ti aiuterà a far crescere il tuo sito web. Gli esperti SEO lo considerano come lo strumento più attendibile in assoluto proprio perché a fornirlo è proprio Google.

Per avere accesso a Google Analytics devi crearti innanzitutto un account Google (se già lo hai accedi con quello). Dopodiché  dovrai copiare lo script di tracciamento dei dati generati dal tool ed incollarlo nel codice sorgente del sito web (di solito nell’header). Chi vuole monitorare un sito in WordPress, potrà incollarlo nel file header.php o utilizzare uno dei tanti plugin appositi.

Un volta inserito lo script, Google Analytics inizierà a restituirci informazioni sul numero di visitatori, sul comportamento degli stessi sul sito, sulle pagine più performanti e quelle che potrebbero essere migliorate, sul sesso, età ed interessi e così via… una miniera di dati che potrai utilizzare per far esplodere le tue pagine web.

SEO workers

Infine possiamo affidarci anche a SEO workers. Funziona in ugual modo agli altri tool: una barra di ricerca, un url da inserire e il gioco è fatto. Quello che ti verrà mostrato sarà diviso in sezioni.

In tal modo consultare le voci di tuo interesse sarà molto più facile. La cosa positiva è l’approfondimento che viene offerto da questo tipo di analisi, che dagli esperti viene definito davvero molto professionale.