Condividi, , Google Plus, Pinterest,

Stampa

Posted in:

Trivago sul valore di mantenere la creatività e la ricerca in house

trivago

Hannah Wickes di Trivago dice la sua sull’importanza di mantenere la creatività e la ricerca in house

Tutti noi conosciamo Trivago, il famoso motore di ricerca per hotel, che ci aiuta a trovare l’hotel al miglior prezzo, spulciando migliaia di siti di prenotazione online. Il brand da tempo sta sviluppando diverse campagne di comunicazione, non solo digitali ma anche tradizionali, volte all’aumento del suo fatturato e ad una maggiore penetrazione verso fasce di mercato più mature.

Mentre l’azienda lancia la sua ultima campagna, la responsabile del Regno Unito e dell’Irlanda di Trivago spiega perché mantenere la creatività e la ricerca in house è importante per il brand.

La nostra filosofia aziendale è cercare di ottenere da soli i risultati che ci prefiggiamo, attraverso processi di apprendimento e scopriamo che il modo migliore per farlo è mantenere il processo creativo e il prodotto all’interno dell’azienda”, dice a Marketing Week, magazine online dedicato a marketing e comunicazione digitale, Hannah Wickes, Country Manager di Trivago per il Regno Unito e l’Irlanda.

Attualmente l’azienda dispone di team interno di produzione, progettazione e data science, che consentono al personale di condividere i propri pensieri in modo rapido e semplice. Wickes spiega: “È un tipo diverso di strategia che troviamo funzionale. Significa che siamo abbastanza agili e l’apprendimento non si perde lungo il processo”.

 

Questa filosofia è stata applicata quindi anche alla nuova campagna di Trivago, che ha richiesto tre round pre-test. Wickes dice: “Abbiamo fatto diversi sondaggi in cui abbiamo chiesto una serie di domande diverse ad ogni round al fine di individuare le immagini, le destinazioni più consone e per ottenere in definitiva la soluzione giusta per noi”.

La nuova campagna si svolgerà a Londra con l’attrice della compagnia, Gabrielle Miller alias “Trivago woman“.

Con la nuova campagna, l’azienda vuole raggiungere i consumatori in un modo leggermente diverso. L’azienda ha esaminato le destinazioni più ricercate e prodotto annunci pubblicitari con città, paesaggi e spiagge diverse, mostrandoli accanto a un letto e con il claim “Trova l’hotel ideale“.

Wickes dice: “Londra è un mercato molto maturo, quindi volevamo assicurarci che le pubblicità funzionassero per le persone del nostro paese. Quando guardi i nostri dati ad esempio, i consumatori di Londra conoscono molto bene la Scozia e l’adorano. Non stanno solo cercando in Scozia posti turistici ma luoghi meno conosciuti dove soggiornare. Quindi abbiamo lavorato con Visit Scotland su questo per trovare dei posti unici da proporre.”

scozia

Wickes afferma che il pre-test avrà un ruolo chiave in futuro poiché la società si basata sui dati in un mercato ormai saturo e conclude: “Siamo prima una società tecnologica, quindi portiamo questo al cuore di ciò che facciamo, così possiamo rimanere il più agili possibile e costruire le idee migliori”.

Trivago quindi propone di mantenere in house i processi produttivi e creativi poiché nessuno conosce l’azienda meglio dei propri dipendenti e sa come produrre al meglio ciò di cui ha bisogno per raggiungere il risultato preposto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *