Stress da social media: come gestire le interazioni personali per evitarlo

0
251
stress da social media

Al giorno d’oggi gestire le informazioni e le notifiche sui social media è un evento che può generare uno stato di stress elevato, dato che richiede la nostra presenza costante sul pezzo.

Se aggiungiamo questo alla pandemia di COVID-19 vediamo come il livello di stress accumulato giorno dopo giorno è notevolmente aumentato. Vediamo quali sono i segnali di un eccessivo stress da social media e quali le strategie per gestire questa situazione senza danneggiare le amicizie di lungo termine.

Quali sono i segnali che i social media stanno diventando una fonte di stress

Tra i segnali di stress da social media possiamo ricordare:

  • incapacità di dormire per pensieri correlati ai propri post sui social media e al loro impatto;
  • continua necessità di guardare il display alla ricerca di risposte al proprio post o commenti;
  • repliche aggressive a chi ha fatto commenti negativi ai post, taggando le persone per nome;
  • creazione di discussioni basate sulla rabbia per i post o i commenti anche nel mondo reale o fine di amicizie a causa di questo.

I rischi maggiori da stress da social media

L’uso eccessivo dei social media crea un circolo vizioso particolarmente negativo:

  • quando si è ansiosi o stressati si tende a guardare i social media più spesso per noia o per trovare sollievo nella lettura dei post degli amici e nella connessione con gli altri;
  • usare i social media troppo spesso genera la cosiddetta FOMO, un sentimento di inadeguatezza, insoddisfazione e isolamento;
  • questa sensazione ha impatto sull’umore e peggiora i casi esistenti di ansia e depressione o ne crea di nuovi;
  • questi sintomi portano ad un uso eccessivo dei social media e il circolo vizioso aumenta.

Tutti ci troviamo a vivere in un momento stressante e l’uso dei social media è cresciuto per far fronte all’isolamento generato dal lockdown. Tuttavia si tratta di un comportamento che ci danneggia, più che aiutarci.

Diffidare della “eco chamber”, ma focalizzarsi sulla salute

Tutti noi inconsapevolmente entriamo sui social media in una “Echo chamber” fatta di amicizie, following e interazioni. Il consiglio è quello di informarsi e interagire con altre fonti, piuttosto che con i social media, per evitare di aumentare ansia, stress e rabbia e cominciare a focalizzarsi sulla salute.

Vediamo allora alcune strategie per sconfiggere lo stress da social media e i suoi effetti negativi:

  • stoppare le azioni che causano cattive relazioni, compresi i commenti e i post;
  • smettere di seguire persone con cui non si è d’accordo o che ci danno fastidio, mettendo ad esempio in pausa i loro post per 30 giorni;
  • smettere di seguire le persone che parlano di cose che ti stressano;
  • fare un periodo di social media detox per aumentare le relazioni nel mondo reale e scoprire che le persone sono molto meglio di quello che appaiono online;
  • eliminare gli amici con cui non si ha mai avuto una relazione vera e le persone che aumentano il livello di stress;

Grazie a questi semplici consigli il livello di stress da social media si abbasserà rapidamente e la prossima volta che aprirete Facebook, Instagram o Twitter lo farete con un senso di benessere

Sommario
Stress da social media: come gestire le interazioni personali per evitarlo
Nome Articolo
Stress da social media: come gestire le interazioni personali per evitarlo
Descrizione
Stress da social media: quali sono i consigli per gestire al meglio le interazioni personali sui social media e l'uso delle piattaforme.
Autore
Nome Publisher
Pop Up Mag
Logo Publisher

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui