La musica al centro dei giochi (e delle slot machine online)

0
165
tastiera per giochi online

La musica è da sempre compagna dell’uomo. Nata praticamente col linguaggio, la componente musicale è una costante delle comunità, dei gruppi di essere umani, finanche della cultura. Di cui rappresenta un po’ la base, un po’ la massima espressione. Fin dalla nostra nascita siamo accompagnati dalle note musicali, alcune nel tempo diventano autentiche colonne sonore, altre invece si trasformano in iconiche melodie che definiscono i limiti di periodi della nostra esistenza. Al punto che oggi si parla di musicoterapia, giusto per far capire l’importanza del sound. Molte di queste musiche si trovano nell’universo dei giochi che caratterizzano segmenti dell’esistenza.

La musica nei videogiochi

Va da sé che la musica nei giochi sia soprattutto una questione di musica all’interno dei videogiochi, il vero punto d’arrivo della cultura pop e più in generale la più grande rivoluzione dagli anni ’80 ad oggi. In questo caso il valore della musica nei videogiochi è doppio. Perché essa contribuisce a rendere uniche le emozioni di un utente, che probabilmente imprimerà per sempre dentro sé le emozioni della colonna sonora. Ma soprattutto perché la musica contribuisce a rendere unico il gioco stesso, a crearvi una esperienza attorno e a rendere così unico quel titolo, in quel momento, in quell’istante. Miracoli della gamification, per capirsi

Oggi dunque ha assunto una importanza del tutto centrale tutto quel che riguarda il sound design, inteso come il complesso meccanismo di strutture musicali che, tra colonne sonore e melodie di accompagnamento, contribuisce alla fortuna di un gioco o di un titolo. Si può dire con tutta certezza che titoli come God of War, The Last of Us o anche il più commerciale Fifa non avrebbero riscosso lo stesso successo senza un impianto sonoro di prima grandezza.

La musica nelle slot

Da qui in poi il mondo dei giochi non è stato più lo stesso. Da quando, cioè, la musica vi ha fatto irruzione. Al punto da far sì che fossero creati dei giochi a tema musicale: la fortunatissima serie di Guitar Hero è stato un chiaro segnale in questo senso. Ma non il solo. Perché chi ha reso centrale la musica in ogni gioco è sicuramente l’universo delle slot machine, che ha portato la componente melodica su un’altra dimensione. Qui la musica non è solo una accompagnatrice, ma autentica protagonista. Nella misura in cui la musica è imprescindibile per la buona riuscita del gioco in sé.

E soprattutto perché è essa stessa protagonista del gioco. Esempio chiaro e lampante, in questo senso, è la slot machine The Big Easy, a suon di jazz, tra le più amate dal grande pubblico e dai tanti neofiti che scelgono la slot quotidianamente. La slot prevede scenari ambientati tra le strade di una piccola cittadina nel cuore della notte ed un sistema a cinque rulli e venti linee di puntata, simboli wild che fungono da veri jolly e un sistema di bonus scatter e bonus game. Un toccasana per tutti i giocatori.