Brand più forti al mondo: vince Apple

0
711
apple logo

Brand più forti al mondo: vince Apple, delusione Ferrari

Il brand ha un valore strategico ed economico fondamentale per un’azienda. Il marchio diviene infatti una delle armi più importanti per i marketer e molto spesso diviene un fattore cruciale nelle scelte d’acquisto dei clienti. Tanto da coniare il termine branding, come azioni di marketing volte a far conoscere il proprio marchio.

Ma quali sono i brand più forti al mondo? Quali sono quelli che detengono il maggiore valore di mercato?

Brand Finance Global ha stilato la sua classifica in tempo reale dei brand più forti e di valore al mondo, evidenziando il primato dei marchi americani che guidano la classifica nelle prime cinque posizioni. Per l’Italia il risultato non è dei più rosei, con la delusione Ferrari che perde posizioni, mentre entra in classifica Conad.

Vediamo quali sono i brand più forti al mondo nelle righe a seguire: buona lettura da Pop Up!

Brand più forti al mondo: Apple, Amazon e Google sul podio

Come anticipato nell’introduzione, ai primi cinque posti della classifica dei marchi con il maggior valore ritroviamo 5 brand americani. Al primo posto Apple con un valore di oltre 355 miliardi di dollari, con un +35% rispetto all’anno scorso. Un valore mai registrato prima nella storia. Inoltre il brand di Cupertino ha visto una capitalizzazione di 3.000 miliardi di dollari! Secondo Brand Finance il primo posto è dato dal suo eccellente posizionamento di mercato e dalla capacità di diversificare la sua offerta. Inoltre un dato importante è dato dalla sua innata propensione alla soddisfazione dei clienti.

Al secondo posto troviamo Amazon con un bel +38% di crescita rispetto all’anno scorso, che significa un valore attestante a 350,3 miliardi di dollari. Sul gradino più basso del podio invece Google, anch’essa con un incremento pari al 38% rispetto a quello dell’anno scorso.

Se andiamo a vedere in generale l’andamento della classifica e chi si trova nelle prime posizioni, scopriamo che le aziende Tech fanno la parte del leone: il 14,78% dei brand in classifica appartengono al settore Tecnologia, seguito a stretto giro da quello Retail con il 14,40%. Le aziende americane ricoprono il 48,64% di quelle presenti in graduatoria.

Prima europea in classifica è la Mercedes al 15° posto. Per le italiane purtroppo l’andamento non è positivo, con Ferrari che perde alcune posizioni tra i brand europei di maggior valore, mentre Conad è la new entry. Tra i marchi italiani più forti abbiamo al primo posto Gucci, al numero 108 in graduatoria.

Ecco a voi la classifica nelle prime dieci posizioni:

  1. Apple 355,080 mld $
  2. Amazon 350,273 mld
  3. Google 263,425
  4. Microsoft 184,425
  5. Walmart 111,918
  6. Samsung 107,284
  7. Facebook 101,201
  8. ICBC 75,119
  9. Huawei 71,233
  10. Verizon 69,639

Conclusioni

Insomma il dato incontrovertibile vede i giganti del Tech guadagnare posizioni, aumentare il loro valore e divenire sempre più cruciali nel destino dell’economia mondiale. Di questo destino USA e Cina sono ormai i due paesi più forti, mentre abbiamo ormai il ruolo marginale dell’Europa, relegata nelle posizioni di coda. Dato che vale ancora di più per l’Italia, che perde terreno anche nei suoi brand migliori.