Condividi, , Google Plus, Pinterest,

Stampa

Posted in:

Growth Hacking per E-commerce: 17 strategie da testare (seconda parte)

Questa è la seconda parte delle 17 strategie di Growth Hacking da testare nei prossimi mesi per far crescere il tuo E-commerce.

Se non hai ancora letto la prima parte, la trovi cliccando qui

8. Incentivare gli acquisti successivi usando le mail

Una possibile strategia di Growth Hacking è quella dell’e-mail marketing.

I tuoi clienti attuali sono più preziosi dei tuoi potenziali clienti, quindi è importante fare il possibile per convincerli ad acquistare di nuovo da te. Questa tattica è abbastanza semplice: dopo che un cliente acquista da te, invia una e-mail 10-15 giorni dopo, invitandoli ad acquistare di nuovo. È un modo semplice per ricordare ai tuoi clienti che sei ancora interessato a contribuire a rendere la loro vita migliore, più facile, divertente. La tua email può includere un link al prodotto che hanno acquistato l’ultima volta o collegamenti a prodotti correlati (cross-selling). Puoi anche offrire loro qualcosa di speciale insieme al nuovo acquisto, come il trasporto gratuito, un regalo aggiunto o uno sconto sui prodotti.

Come iniziare: Progetta la tua email con Mailchimp, GetResponse, ActiveCampaignAWeber o qualunque strumento utilizzi per l’email marketing del tuo E-commerce. La maggior parte di questi strumenti ti permette di impostare sequenze di email affinché vengano inviate in determinati momenti (ad esempio “Invia una mail 15 giorni dopo l’iscrizione”). Disegna una mail che inviti i tuoi clienti ad acquistare nuovamente lo stesso prodotto o un prodotto correlato che potrebbe essere di loro interesse.

e-commerce in italia

9. Homepage personalizzata: gran strumento di Growth Hacking

Questa tattica richiede un pò più di lavoro per essere sviluppata, ma la ricompensa può essere grande se riesci a metterla in pratica.

Ecco l’idea: utilizzando alcuni programmi o plug in, puoi monitorare le azioni che compiono i tuoi visitatori. Supponiamo che un visitatore aggiunga al carrello una borsa ma poi esca dal sito senza acquistarla in quel momento. La prossima volta che si troverà sul tuo sito, al posto di presentargli la solita homepage generica con tutti i prodotti, potresti mettere in evidenza la stessa borsa scontata, magari sullo slider principale. Potresti anche scegliere di fargli vedere delle cinture o scarpe che si possano abbinare bene alla borsa che voleva. Utilizzando questa strategia, potresti aumentare di molto le tue vendite.

Come iniziare: il modo migliore per iniziare con questa tattica è decidere cosa vuoi personalizzare sul tuo sito E-commerce. Puoi utilizza quindi uno strumento come Evergage o Bunting per costruire le tue campagne personalizzate.

10. Il programma di referral

Questa è una delle strategie più conosciute in questa lista, ma vale spendere qualche parola a riguardo. Uno dei modi migliori e più semplici per aumentare il numero dei clienti e le vendite del tuo E-commerce è lanciare un programma di referral che premia i clienti che invitano altre persone a conoscere la tua attività. Oltre ad essere una grande tattica per entrare in contatto con nuovi  potenziali clienti, è anche un ottimo modo per portare i tuoi clienti attuali a comprare nuovamente da te, utilizzando i vantaggi che ricevono, per consigliare il tuo sito ad altre persone.

Come iniziare: Il modo più semplice per iniziare con questa tattica è impostare un account su ReferralCandy, Forewards, Sweet Tooth, Ambassador o un altro software per gestire referral. Tutti questi strumenti ti guideranno attraverso il processo di costruzione di un programma di referral personalizzato per il tuo business di E-commerce.

11. Aggiungere la voce prodotti consigliati

Questa è una strategia simile alla n.8, nella quale puoi suggerire ai tuoi clienti di non acquistare solo il prodotto che hanno già scelto, ma anche altri prodotti simili. Ad esempio puoi suggerirgli di comprare la borsa a cui sono interessati anche in altri colori oppure di acquistare un pacchetto che comprenda borsa, cintura e scarpe ad un prezzo inferiore rispetto a quello che avrebbero speso se le comprassero separate. Nel mondo degli E-commerce, queste strategie sono note come Add-Ons, Cross-Sells e Up-Sells.

Come iniziare : Una volta che hai pianificato le tue strategie di Upsell e Crossell, dovrai trovare lo strumento giusto per aiutarti a implementare questa tattica. Gli strumenti cambiano in base alla tua piattaforma: per questo ci sono strumenti per Shopify, Magento, PrestaShop e WooCommerce.

12. Dichiarazioni di riprova sociale

Come scritto in precedenza, le dichiarazioni e le azioni delle persone reali che hanno acquistato prima i tuoi prodotti possono essere strumenti di vendita incredibilmente potenti. Un ottimo modo per aumentare le vendite sul tuo sito E-commerce è includere ovunque elementi di riprova sociale – testimonianze sulla tua homepage, numero di clienti o prodotti venduti nella pagina ‘chi siamo’ e comunicazioni dal vivo di altri clienti mentre acquistano i tuoi prodotti in tempo reale.

Come iniziare: puoi aggiungere manualmente testimonianze e altri elementi di riprova sociale  sul tuo sito web o puoi utilizzare strumenti come Notify per incorporare testimonianze dal vivo nelle pagine dei tuoi prodotti.

growth hacking eCommerce_ 17 strategie per far crescere il tuo ecommerce

Abbiamo illustrato altri strumenti utili di Growth Hacking per incrementare la tua quota di mercato online e crescere velocemente su Internet. Per la terza parte, ti conviene attendere la prossima settimana con altri preziosi consigli 🙂

Fonte articolo: SocialMediaToday

Fonte immagini: Vwo, YotpoBeeketingSellbrite, TechVoi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *