Google lancia una nuova dashboard per Search Console dedicata ai web master

0
372
google eat

Google lancia la sua nuova dashboard per Search Console dedicata a problemi di scansione, indicizzazione e la pubblicazione nella Ricerca Google

Google ha lanciato una nuova dashboard dedicata ai web master, attraverso la quale è possibile tenere conto dei problemi del proprio sito. Questa dashboard è per Ricerca Google su status.search.google.com ed è dedicata a tutti i problemi legati a scansione, indicizzazione e pubblicazione nella Ricerca Google. A riportare la notizia è Search Engine Land.

A riguardo, Google ha dichiarato:

“Mentre ci dirigiamo verso il 2023, vogliamo introdurre un altro strumento per consentire al pubblico di comprendere lo stato più attuale dei sistemi che influiscono sulla ricerca: scansione, indicizzazione e pubblicazione”.

Anche se i problemi sono rari, da questo punto di vista Google ha dichiarato:

“mentre le interruzioni del sistema sono estremamente rare, vogliamo essere trasparenti quando si verificano”.

D’ora in poi, Google ha quindi un modo per segnalare queste problematiche all’interno del suo sistema Google Status Dashboard, come fa già per Google Ads e molti altri prodotti.

seo google search console

Sul suo funzionamento, Google ha così spiegato:

“Questa dashboard riporta problemi diffusi che si sono verificati negli ultimi 7 giorni, con alcuni dettagli e lo stato attuale dell’incidente. Un problema diffuso significa che c’è un problema sistemico con un sistema di ricerca che interessa un gran numero di siti o utenti della ricerca. In genere questi tipi di problemi sono molto visibili esternamente e internamente, i meccanismi di monitoraggio e allerta degli SRE stanno lavorando dietro le quinte per segnalare i problemi. Una volta confermato con gli SRE che c’è un problema diffuso e in corso nella Ricerca, miriamo a pubblicare un incidente sulla dashboard entro un’ora e aggiornamenti consecutivi all’incidente entro 12 ore.

A differenza di una tradizionale dashboard automatizzata, il nostro staff globale segnala questi aggiornamenti. L’ora di inizio dell’incidente è generalmente quando siamo riusciti a confermare il problema”.

Quindi da oggi abbiamo uno strumento in più in grado di monitorare la situazione su Google.