Everton e Piing insieme per massimizzare il fan engagement allo stadio

0
402
everton calcio

Everton e Piing insieme per massimizzare il fan engagement allo stadio, nel post di Pop Up

L’Everton, il brand calcistico griffato Premier League, prosegue il suo processo di digitalizzazione nella gestione della propria fan base.

Come si apprende da un interessante post a cura di Insider Sport, la squadra di Liverpool, i cui calciatori e tifosi sono soprannominati The Toffees, scende in campo al fianco del crowd gaming della società Piing, per aumentare il coinvolgimento dei propri tifosi allo stadio. Nel dicembre 2020, la tecnologia di Piing è stata infatti utilizzata allo stadio per la prima volta in due partite della Premier League e in una partita dei quarti di finale della Coppa Carabao.

Il successo di tale fan engagement ha portato il brand blu-reale a cooperare con lo sviluppatore di crowd gaming su un progetto innovativo, basato su un gioco a partecipazione di massa, che dovrebbe coinvolgere i tifosi seduti allo stadio, a seguito delle restrizioni del Covid-19.

In cosa consiste questa collaborazione

I giochi interattivi e i quiz hanno l’obiettivo specifico di incoraggiare i tifosi a rimanere ai loro posti per evitare il sovraffollamento negli atri, in linea con le misure di distanziamento sociale del COVID-19. Piing sviluppa delle partnership con le società, offrendo iniziative di marketing e coinvolgimento dei clienti, fornendo esperienze di gioco per il pubblico di dimensioni elevate, da stadio insomma, utilizzando mondi reali, virtuali e ibridi.

“Come club, siamo sempre alla ricerca di nuovi modi per migliorare l’esperienza dei tifosi, dentro e fuori lo stadio”

ha dichiarato  Matt Gamble, Senior Digital Manager all’Everton.

“Quando i sostenitori hanno potuto partecipare, non siamo stati in grado di accoglierli nella nostra Fan Zone pre-partita, quindi abbiamo cercato di fornire l’intrattenimento direttamente ai loro posti, utilizzando la tecnologia dei giochi interattivi di Piing. La risposta e la partecipazione dei fan a dicembre è stata estremamente positiva e sono sicuro che i Blues presenti abbiano apprezzato l’offerta interattiva”, ha proseguito Gamble.

Alla partita Everton – Wolverhampton di Premier League del 19 Maggio 2021, i tifosi dei Toffees arrivati ​​in anticipo al Goodison Park, hanno avuto così l’opportunità di prendere parte a quiz e domande interattive prima del calcio d’inizio.

Gareth Langley, CEO di Piing, ha aggiunto:

“Siamo lieti di essere stati in grado di supportare l’Everton nella sua missione di fornire contenuti accattivanti e stimolanti per i suoi fan.

“Allo stesso tempo, dal punto di vista del marketing, abbiamo anche assicurato una migliore interazione del marchio con i fan, fornendo punti di contatto positivi attraverso le piattaforme digitali” ha poi aggiunto Langley.

Come cambia la fruizione dei contenuti digitali con il ritorno allo stadio

L’intesa tra Premier League e club per il ritorno dei tifosi di casa sugli spalti e in percentuale ridotta dal 17 maggio, ha permesso di massimizzare le opportunità di partecipazione all’evento sportivo da parte dei tifosi di casa. Infatti, all’Everton è stato concesso di accogliere 6.500 tifosi a Goodison Park per il suo ultimo appuntamento stagionale.

Piing, che realizza giochi per il coinvolgimento di massa per folle virtuali e reali, da 2 a 2 milioni,  unisce appassionati di sport ovunque nel mondo con un sito web smart accessibile da ogni dispositivo mobile. L’engagement generato può essere monetizzato, offrendo un ROI migliore per i partner e un nuovo canale di sponsorizzazione di maggior valore per lo sport.

Lo storico club di Liverpool si inserisce così stabilmente tra le top six della Premier League, dove tradizione e innovazione si fondano a suon di performance e fatturati.