Dagli Stati Uniti all’Italia, l’e-commerce è la nuova frontiera del mercato dell’auto

0
204
ecommerce auto

Con il coronavirus che sta facendo fallire concessionari al ritmo di due al giorno, negli Stati Uniti il mercato dell’auto si sta spostando decisamente online, ed anche in paesi europei come la Gran Bretagna e l’Italia si osserva questo trend che potrebbe rivelarsi essere l’ancora di salvataggio del mercato dell’auto.

La drammatica diffusione del Covid-19 negli Stati Uniti ha portato tra le tante conseguenze allo sdoganamento del mercato dell’auto online, e sempre più automobilisti scelgono di rivolgersi ad internet per comprare la loro vettura, nuova o usata che sia, anche considerando che le opzioni dei concessionari si stanno assottigliando. Per poter far fronte a questa crisi economica molti concessionari, se non hanno già chiuso, stanno cercando di limitare i costi operativi, riducendo il loro parco vetture e proponendo modelli standard privi di optional. Rivolgendosi online, invece, le opzioni sono migliaia e personalizzate, e possono essere cercate con pochi semplici click direttamente dal divano di casa.

Gli auto dealer stanno dunque capendo che il vento sta cambiando ed oggi offrono i loro servizi online. 750 rivenditori di vetture General Motors si sono iscritti alla piattaforma di e-commerce della casa madre dall’inizio della pandemia. Questo gli permette di provare a recuperare il bacino di clienti che non ha la possibilità di recarsi fisicamente presso di loro. I precursori di questo modello sono però Tesla e Carvana.

La casa automobilistica fondata da Elon Musk ha da sempre puntato esclusivamente sulla vendita online delle sue vetture elettriche e la svolta green sta contribuendo ad aumentare notevolmente il suo volume d’affari. Solo in Italia, per fare un esempio, le vendite di auto elettriche Tesla sono aumentate del 155% nel mese di settembre e del 35,6% da inizio 2020. Carvana è invece il principale rivenditore online di auto usate degli Stati Uniti e propone da anni un ampio inventario di vetture in pronta consegna. “Lui viene da te e tu non vai da lui”, è il motto di Ernest Garcia, amministratore delegato di Carvana.

Da noi in Italia, in quanto a volume del mercato in generale, nel primo semestre del 2020 le vendite di auto online hanno tenuto botta, considerato che sono calate solo del -17% rispetto al drammatico -49% del mercato dell’auto in generale. Ma a settembre la ripresa del settore è stata netta con un +9,5% di nuove immatricolazioni che è il riflesso anche di un aumento delle vendite online.

L’e-commerce favorisce soprattutto la compravendita di auto usate, per le quali c’è stato un boom di richieste negli ultimi mesi, che compensa in parte il forte calo delle nuove immatricolazioni registrato un po’ ovunque e che per il mercato europeo è nell’ordine del 30% da inizio anno. Secondo un’indagine del Financial Times, in Gran Bretagna sembra che le nuove misure di lockdown focalizzato introdotte nelle ultime settimane stiano facendo impennare di nuovo i prezzi delle vetture usate. A settembre il sito Auto Trader ha fatto registrare un aumento del 7,6% del prezzo del suo stock di vetture usate rispetto al 2019. Si tratta dell’aumento più alto registrato negli ultimi anni e viene sulla scia di una serie di aumenti registrati per cinque mesi consecutivi. Lo stesso trend si registra anche negli Stati Uniti dove il grande aumento della domanda di veicoli usati ha fatto lievitare il prezzo del 5,4% nel solo mese di agosto.

In Italia invece la tendenza è al ribasso, come confermato dal portale specializzato Autoo e dallo studio dell’Osservatorio Autopromotec, secondo cui ad agosto il prezzo medio delle vetture usate è sceso dello 0,6% rispetto allo stesso mese del 2019.

Uno dei grandi vantaggi dell’acquisto di auto usate e km 0 online nel nostro paese è proprio il prezzo, con forti sconti che possono arrivare anche al 10-15%. Gli operatori online offrono inoltre assistenza personalizzata in ogni fase dell’acquisto, gestendo le pratiche burocratiche ed arrivando a proporre la consegna del veicolo a domicilio. Tutto molto facile e sicuro come se si trattasse di acquistare un prodotto qualsiasi su Amazon o un altro negozio digitale.