Content Marketing: le metriche da tenere sotto controllo

0
209
metriche-content-marketing

Content Marketing: le metriche da tenere sotto controllo nelle proprie strategie

Con l’avvento del web si presta una maggiore attenzione al Content Marketing e a tutte quelle strategie atte a invogliare l’utente ad effettuare una determinata azione. Il Content Marketing si rivela utile in tutti i settori del web, dai giornali online agli e-commerce fino ai semplici blog. Tutti i progetti che vengono pubblicati su Internet hanno bisogno di applicare queste strategie. Ovviamente tutte le azioni intraprese sul web devono poi essere misurate e monitorate. Ma quali metriche prendere in considerazione? Il team di Quuu ci viene incontro e pubblica la sua personale lista di metriche da tenere sotto osservazione nei propri sforzi sul web. Ma quali sono?

Vediamolo insieme nelle righe a seguire, nel nuovo post a cura di Pop Up e dedicato al mondo del Content Marketing. Buona lettura e bentornati sul nostro portale!

Metriche Content Marketing da tenere sotto controllo

L’infografica pubblicata da Quuu pone l’accento su alcune metriche di Content Marketing da tenere sotto controllo e che ci consentono di comprendere se i nostri sforzi sono stati premiati oppure no.

Le principali metriche da monitorare sono:

  • Traffico sulla pagina web. Occorre controllare le principali fonti di traffico della pagina, suddividendole tra traffico organico, a pagamento, da social media, e-mail, referral;
  • Social shares e backlink. Il successo di una pagina web può essere dato anche dal numero di condivisioni sui social media e link ricevuti alla pagina;
  • Referring domains. Ovviamente nel caso siamo stati linkati da altri siti, occorre capire se il link ricevuto è da parte di un sito autorevole oppure no. Più autorevole è il sito linkante, più i nostri sforzi di redigere un contenuto valido sul web può dirsi riuscito;
  • Conversion rate. Gli utenti hanno effettuato l’azione che ti aspettavi quando hai creato la pagina? Più alto è il tasso di conversione, più riuscita può essere definita la tua strategia di content marketing;
  • Tempo sulla pagina. Anche questo indicatore è molto importante per il successo della tua strategia. Più tempo gli utenti trascorrono sulla tua pagina e con i tuoi contenuti, più puoi dirti soddisfatto. Anche in chiave SEO questo dato è molto importante;
  • CTR e Bounce Rate. Il tasso di click sulla pagina e il tasso di abbandono della stessa sono due indicatori molto importanti che ci fanno capire se la nostra strategia è andata a buon fine oppure no. Per aumentare il CTR è molto importante chiamare all’azione l’utente e stimolarlo, mediante tecniche di persuasione, a cliccare sul link. Il bounce rate invece è strettamente collegato all’utilità della pagina per l’utente stesso. Se infatti l’utente non trova ciò che vuole oppure la pagina non si apre velocemente, è molto probabile che lasci la pagina subito, aumentando quindi il tasso di abbandono;

Queste metriche di Content Marketing sono basilari per capire se abbiamo costruito bene i nostri contenuti e se questi sono apprezzati dagli utenti. Ovviamente qualora riscontrassimo dei risultati non soddisfacenti, occorrerebbe riprogrammare il nostro piano.