Compra su Google e non paghi commissioni: la novità di Big G

0
702
shopping online

Compra su Google e non paghi commissioni: la novità di Big G se paghi via Shopify o PayPal

Benvenuti nuovamente con il nostro appuntamento con le ultime notizie sul digitale. Per il post di oggi vogliamo illustrarvi l’ultima novità (disponibile al momento però solo negli USA) che consente di comprare su Google, e in caso di checkout utilizzando i servizi di Shopify e PayPal, non pagando commissioni.

Ma vediamo nello specifico in cosa consiste l’ultima novità sul fronte Shopping online e di Google, a cura di Pop Up Mag!

Compra in Google Shopping e non paghi la commissione

Google ha già sorpreso i commercianti online aprendo la scheda Google Shopping nei suoi risultati di ricerca per elencare i prodotti a disposizione, gratuitamente.

Ora per la prossima fase, il brand ha previsto un accesso senza commissioni ad Acquista su Google, il checkout nativo dell’azienda disponibile dalle schede prodotto.

Si sta inoltre integrando il servizio con terze parti per facilitare ai commercianti l’ottimizzazione della gestione degli ordini e dei pagamenti.

Le mosse combinate di introdurre Google Shopping e Acquista su Google con il checkout gratuito per i rivenditori, lo renderanno molto più accessibile a una gamma più ampia di venditori rispetto ad altri competitor.

Non addebitare una commissione è un fattore di differenziazione significativo per Google Shopping, e una mossa contro il suo ormai concorrente Amazon, che addebita commissioni che vanno dall’8 al 15% per ogni articolo venduto.

Il sistema di pagamento su Google prevede l’integrazione con terze parti, come ad esempio PayPal e Shopify. In questo modo sarà semplice e veloce acquistare i prodotti e pagarli in pochi click.

In questo modo il colosso tecnologico scommette in una maggiore adesione da parte dei commercianti, che in questo modo possono avere un maggior controllo sul magazzino e sulla gestione di ordini e pagamenti.

compra su google

Come funziona il pagamento online

Buy on Google si integrerà, come detto, con altri sistemi di pagamento digitale, a partire da Shopify e PayPal. Quando gli utenti scelgono di acquistare tramite “Acquista su Google”, possono scegliere le opzioni di pagamento Shopify o PayPal, quando disponibili.

Per i commercianti su Shopify, ciò significa anche che la gestione degli inventari e degli ordini da Acquista su Google passeranno direttamente attraverso la piattaforma.

Come affermato da Bill Ready di Google, in un post dello scorso giovedì:

“Quindi, se un rivenditore desidera vendere direttamente su Google, può iniziare ancora più rapidamente e continuare a utilizzare gli strumenti e i servizi che già funzionano per la propria attività”.

Disponibile negli USA

Per ora questo servizio non è disponibile qui da noi in Europa, ma solo negli USA. Infatti il brand vuole implementarlo prima sul mercato americano, per poi espanderlo nel 2021 anche sui mercati internazionali.

Staremo a vedere se comprare su Google sarà conveniente e semplice come dichiarato dal brand. Per il momento bisogna solo aspettare e vedere come si svilupperà l’opzione sul mercato americano.