Condividi, , Google Plus, Pinterest,

Stampa

Posted in:

One Moment Can Change the Game: la campagna Visa per Francia 2019

In vista della  Coppa del Mondo FIFA , che si svolgerà in Francia dal 7 giugno al 7 luglio 2019, Visa lancia la campagna per l'emancipazione e l'accettazione del movimento calcistico femminile.

Campagna Visa per i mondiali di calcio femminile 2019 in Francia. Calciatrice in campo.

In vista della Coppa del Mondo FIFA, Visa lancia la sua campagna per l’emancipazione e l’accettazione del calcio femminile

Nel 2007 Visa è entrata a far parte dei partner FIFA internazionali, acquisendo diritti esclusivi nella categoria dei servizi di pagamento per le attività legate alla Coppa del Mondo FIFA in tutti i circuiti.

Il brand californiano estende così la propria presenza nel mondo del calcio e si fa promotore di una nuova iniziativa sociale che vi illustreremo nelle prossime righe, volta ad aiutare il calcio femminile nel suo sviluppo globale.

Nello specifico, con questa campagna Visa il brand incentiverà lo sviluppo e la promozione del calcio femminile a tutti livelli.

La partnership strategica e lungimirante, messa anche in atto con l’accordo storico con l’UEFA per coinvolgere sempre più ragazze e donne nel mondo del calcio, rivoluzionerà il tradizionale modello di sponsorizzazione sportiva.

One Moment Can Change the Game darà un’ulteriore spinta al già impressionante interesse mediatico per il calcio femminile a livello globale ad un mese dall’inizio del Mondiale di calcio femminile.

Visa France2019 : ragazze calciatrice prima di una partita che si incoraggiano

Dallo spot emozionale di Visa contro il conformismo al più grande sponsor mondiale del calcio femminile

Il calcio femminile è ora vicino ad un cambiamento di direzione.

La campagna Visa in vista di Francia 2019 farà da catalizzatore per far sì che il calcio femminile superi questo punto di svolta. Si tratta di una grande ambizione, ovvero supportare il calcio femminile e renderlo sempre più competitivo investendo nella prossima generazione, a partire dal livello di base.

One Moment Can Change the Game non è solo uno spot promozionale, ma bensì una campagna di sensibilizzazione, un segnale forte per schierarsi con le calciatrici pronte a lasciare un segno indelebile dopo Francia 2019.

Marketing emozionale: la campagna Visa come la campagna Nike

Visa ha pensato bene di cavalcare l’onda e fare leva sull’emozione, come ha già fatto da Nike con lo spot Dream Crazier  per celebrare le donne nello sport, di cui vi parlai qualche tempo fa.

Il gigante dei pagamenti si è anche impegnato ad investire in campagne di marketing per il torneo femminile come lo fece in occasione della Coppa del Mondo FIFA maschile in Russia dell’anno scorso.

Con questa partnership con la Coppa del Mondo Femminile FIFA e con il calcio femminile in generale, Visa è divenuto  il più grande sponsor mondiale del calcio femminile.

Visa puntualizza che con questa campagna vuole condividere valori importanti, come l’accettazione della diversità e l’empowerment femminile nel mondo del calcio. La multinazionale californiana celebra la donna e amplifica il modo in cui i momenti significativi dentro e fuori dal campo possono influenzare la prossima generazione di calciatrici.

La campagna emozionale Visa contro il conformismo, creata da Saatchi & Saatchi e dalla durata di 60 secondi, mostra la gioia di giovani calciatrici in erba. Emozioni che spaziano dal momento dell’acquisto di un paio di scarpette da calcio, passando per il goal contro i fratelli più grandi, arrivando fino all’inclusione in una squadra di calcio femminile. Sono momenti che creano accettazione, empowerment e in definitiva cambiano il gioco per sempre.

Lo spot, che va in onda a livello mondiale, si ispira alle storie vere delle global brand ambassadors Visa nonché stelle del calcio come Lucy Bronze, Kim Little e Nadia Nadim.

Inoltre per rafforzare questa partnership con il calcio femminile, Visa fornisce alle atlete una piattaforma per raccontare le loro storie al fine di accrescere il coinvolgimento, l’interazione e il riconoscimento del pubblico.

Come ha ben affermato Suzy Brown, la responsabile marketing per le sponsorizzazioni Visa:

Volevamo dare alle giocatrici una piattaforma per permettere alle persone di conoscerle. Se andassi da qualcuno per la strada – anche se non fosse un tifoso di calcio – probabilmente sarebbe stato in grado di nominare 10 giocatori preferiti, ma potrebbero essere un pò perplessi se gli fosse chiesto di nominare 10 giocatrici.

One Moment Can Change the Game è la nuova sfumatura rosa del Marketing Sportivo 4.0

Con questa nuova campagna Visa, oltre al ritorno sull’investimento, ovvero il ROI, aumenterà anche il brand awareness (la conoscenza del brand Visa) e la conversione dei contatti in leads, ovvero in veri e propri clienti con cui interagire.

Perché?

La popolarità del calcio femminile continua a crescere, coinvolgendo sempre più il pubblico e l’attenzione mediatica.

Insomma il calcio femminile come espressione della modernità ha un potenziale commerciale che va sfruttato, proprio perché rappresenta uno stile di vita contemporaneo.

One Moment Can Change the Game è la nuova sfumatura rosa del Marketing Sportivo 4.0, che offre un’opportunità alla visibilità dell’intero movimento calcistico femminile.

Emozione e passione sono la chiave per aggiungere e accrescere il valore commerciale del segmento femminile, per nulla diverso da quello maschile.

Il senso del messaggio è: ispirare una futura generazione di calciatrici e tifosi. E per i prossimi mondiali di calcio femminile tutti a tifare Italia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *