5 verità da sapere sull’olio di CBD

0
89

Il Cannabidiolo è un elemento presente nella cannabis che ne influenza fortemente le proprietà e produce notevoli benefici per l’organismo umano, anche se non si tratta di una vera e propria medicina in senso stretto. Nonostante ciò, numerosi test, ricerche e studi scientifici hanno messo in evidenza le sue qualità per l’organismo umano sotto diverse prospettive, infatti, sono sempre di più i brand che propongono sul mercato estratti, come i prodotti con CBD di Nordic Oil. Ecco 5 verità da sapere sull’olio di CBD.

Cosa si intende per olio di CBD

L’olio di CBD può essere estratto dalla canapa e anche dalla cannabis, si tratta di una sostanza naturale che è solubile a temperatura ambiente in acqua. Può essere disciolto in olio ed è possibile assumerlo in diverse forme liquide, solide e persino alimentari. Il CBD non è illegale in quanto non presenta effetti psicoattivi, per questo è sicuro e non ha effetti collaterali dannosi, anzi, nonostante provenga dalla stessa pianta, il cannabidiolo è in grado di contrastare gli effetti collaterali del THC, sostanza contenuta nella cannabis illegale.

Vantaggi e benefici del CBD

Il CBD è in grado di fornire numerosi vantaggi e benefici per l’organismo, in quanto riesce a potenziare le risposte del sistema nervoso attivando il sistema endocannabinoide attraverso i recettori CB1 e CB2. Questo significa che l’estratto di CBD riesce ad innescare effetti terapeutici molteplici ma del tutto naturali, infatti possiede proprietà antinfiammatorie, antiemetiche, anticonvulsive, antiossidanti, ansiolitiche e antipsicotiche. I benefici indiretti sono vari e può essere usato insieme ad altre terapie e medicine. Negli ultimi anni si è dimostrato utile per i trattamenti contro la nausea, il vomito, le lesioni ossidative ma anche per la cura dell’epilessia, l’ansia, schizofrenia e per combattere i problemi di insonnia.

Effetti antinfiammatori e analgesici

Fra le proprietà più conosciute ci sono sicuramente la capacità di sopprimere il dolore relativo a infiammazioni croniche, per questo l’olio di CBD è utilizzato anche per trattare disturbi infiammatori e neurodegenerativi.

Effetti antipsicotici

L’effetto antipsicotico è dovuto alle sue proprietà rilassanti, questo beneficio indiretto si ottiene grazie alla sua capacità di alleviare l’ansia, conciliare il sonno e rilassare i muscoli del corpo. In questo senso il cannabidiolo potrebbe dimostrarsi un valido alleato per la cura della schizofrenia, della depressione e delle crisi di panico, a patto che il trattamento venga integrato con le giuste cure mediche e terapie psichiche.

Effetti benefici per la pelle e il cuoio capelluto

L’olio di CBD è un nutriente naturale capace di offrire benefici anche alla pelle del viso e del corpo, proprio grazie alla sua componente antinfiammatoria che inibisce la sintesi dei lipidi. Il cannabidiolo agisce direttamente sulle ghiandole sebacee e produce un’azione anti acne molto intensa. Anche per quanto riguarda il cuoio capelluto gli effetti sono molto positivi, infatti sono sempre più utilizzate le maschere all’olio di CBD per i capelli, proprio perché costituiscono un nutriente naturale.