Terza maglia Ajax Amsterdam dedicata a Bob Marley

0
374
terza maglia ajax bob marley
Fonte: Twitter @hendocfc

Terza maglia dell’Ajax dedicata a Bob Marley nel post di Pop Up

Three Little Birds è una delle canzoni più memorabili di Bob Marley. Il carismatico cantautore e attivista giamaicano che si batteva contro l’oppressione politica e razziale, scrisse questo pezzo reggae nel 1977. La canzone, che parla del non preoccuparsi eccessivamente del proprio destino, è ispirata a tre uccellini che cantavano sempre sulla sua finestra.  Ma è anche un omaggio alle tre coriste della sua band, le I-Threes.

Secondo un’indagine condotta fra gli operatori sanitari pubblicata sul Daily Mail è al secondo posto tra le canzoni più utilizzate nei programmi di musicoterapia attivati nel Regno Unito per aiutare a chi ha problemi neurologici.

La canzone-inno dell’Ajax

Ed è proprio questo brano che lega il top brand calcistico olandese Ajax Amsterdam al compianto musicista fuori dal comune, scomparso a soli 36 anni a causa di un melanoma maligno.

Nel 2008 durante una partita amichevole tra l’Ajax e il Cardiff City, lo speaker dello stadio gallese fece partire “Three Little Birds” e i tifosi biancorossi iniziarono a cantarla.

La melodia, l’intensità e l’impatto del brano si affermò come inno della tifoseria dell’Ajax, raggiungendo l’apice del successo dieci anni dopo. Ky-Mani Marley, uno dei figli di Bob Marley, si esibì alla Johan Cruyff Arena (lo stadio dell’Ajax) prima di una partita, cantando proprio Three Little Birds.

L’idea della maglia commemorativa

L’Ajax potrebbe così dedicare la terza maglia proprio a Bob Marley per la stagione 2021/2022 secondo Jack Henderson, l’appassionato di maglie, che ha l’accesso ai cataloghi esclusivi.

Una foto esclusiva della terza casacca dell’Ajax è stata postata su Twitter. Ovviamente la maglia è completamente nera con il bordo del girocollo e il logo colorato di rosso, verde e giallo, ovvero i colori della Giamaica.

Quindi i biancorossi potrebbero scendere in campo con la maglia total black nella prossima stagione, dove i colori originali del brand calcistico olandese passano in secondo piano nel nome del marketing sportivo. Se le voci della terza maglia dedicata a Bob Marley venissero ufficializzati dalla società stessa, non ho dubbi che questa casacca diventerebbe un successo commerciale, non solo tra i tifosi dell’Ajax. Insomma, un gioiello che un domani potrebbe diventare un pezzo da collezione.

Il legame tra moda e calcio: la terza maglia

Negli ultimi anni il mondo del calcio è stato largamente influenzato dalla moda e dalla cultura pop. Le terze maglie ne sono la massima espressione. Infatti più che divise da gioco, queste sono diventate capi d’abbigliamento spendibili anche fuori dal campo. La terza maglia non rappresenta più i colori sociali di una squadra di calcio, ma rende ancor più sfumata la linea di divisione tra jersey e streetwear. La terza maglia fa parte della ridefinizione del brand calcistico, per uscire dal rettangolo verde e introdurre una nota distintiva.

Conclusioni

Questa maglia dedicata a Bob Marley potrebbe aggiungere un valore culturale inestimabile all’Ajax.

Una scelta, non solo di marketing sportivo, fin troppo studiata?

Non ha importanza, poiché potrebbe esprimere un senso di appartenenza ed eleganza nella vita aldilà del colore di appartenenza di un tifoso.

Quando l’Ajax scenderà in campo con questa terza maglia, non solo la tifoseria dei Lancieri ma tutto lo stadio, potrebbe iniziare a cantare dagli spalti …Don’t worry about a thing. Cause every little thing gonna be alright…