Leicester City ha un nuovo centro sportivo da 100 milioni di sterline

0
332
centro sportivo leicester

La cavalcata del Leicester City e del c.t. Claudio Ranieri verso il primo trionfo nella Premier League è stata supportata da un’intera città e da tifosi sparsi per il mondo.

L’impresa della Cenerentola della Premier League è ormai nota anche ai meno appassionati del calcio. Una bella favola da raccontare ai piccoli che col pallone vogliono sognare in grande. E come in ogni favola che si rispetti, non può mancare un castello.

Adesso le Volpi del Leicester hanno un nuovo centro sportivo all’avanguardia da circa 100 milioni di sterline, dove già il 24 dicembre si sono allenati per la prima volta Wes Morgan, Jamie Vardy e compagni per la partita del Boxing Day contro Manchester United.

Due anni dopo la storica vittoria nel 2016 era stato annunciato il progetto e nella primavera del 2019 sono stati ufficialmente inaugurati i lavori di costruzione della nuova sede con la posa della prima pietra a Seagrave, nel north Leicestershire.

In cosa consiste questo nuovo centro

La nuova struttura sportiva sofisticata sorge su una superficie di 180 acri ed è molto di più che un semplici edificio. Il mix di avanguardia tecnologica ed estetica per la preparazione atletica e tecnica del brand calcistico blu reale, attualmente dispone di:

  • 21 campi da calcio, di cui 14 regolari e uno principale;
  • una tribuna da 499 posti;
  • un King Power Centre con un campo al chiuso;
  • un media center;
  • una Sport Turf Academy dedicata all’aggiornamento del personale addetto alla manutenzione del manto erboso;
  • strutture medico-scientifiche all’avanguardia;
  • una palestra personalizzata, con impianti di idroterapia per la riabilitazione sportiva;
  • un campo da golf a nove buche;
  • un’area amministrativa;
  • un ristorante;

Motivo di orgoglio è però il Vichai Srivaddhanaprabha Building, dedicato al patron del Leicester tragicamente scomparso il 27 ottobre 2018. L’elicottero su cui viaggiava si è schiantato proprio nel parcheggio del King Power Stadium subito dopo la partita contro il West Ham.

“Il club ha mosso passi enormi in avanti negli ultimi dieci anni, ma nell’ottica di un futuro a lungo termine questo è probabilmente il più grande. Un nuovo centro d’allenamento è stato un sogno per molti anni e sarà una parte fondamentale delle operazioni del club per le generazioni a venire”, ha commentato il proprietario del Leicester, Aiyawatt Srivaddhanaprabha.

La struttura sarà il centro di riferimento a livello tecnico, medico e amministrativo per la prima squadra e l’Academy. Il tecnico delle Volpi, il nordirlandese Brendan Rodgers, ritiene che il nuovo centro di allenamento aiuterà il Leicester ad attirare talenti e formare le nuove star del calcio inglese.

Un centro all’avanguardia dotato di tutti i comfort in cui il protagonista principale è proprio il bel calcio, oltre che a diventare negli anni un fulgido esempio di indotto economico.

La nascita del nuovo impianto di allenamento rappresenta un incredibile passo in avanti per la società, riuscendo a rafforzare una squadra dall’incredibile potenziale di crescita con standard elevati. Rappresenterà con orgoglio la città di Leicester con i suoi trecentomila abitanti e i giocatori che scenderanno in campo ad onorare i propri colori.

Al pari delle altre grandi realtà della Premier League, potrebbe avvenire un secondo miracolo nella cittadina delle Midlands Orientali, grazie anche al nuovo centro d’allenamento.

Leicester never stop dreaming e la storia della volpe che arriva all’uva continua.