Partnership europea tra Discovery e Snapchat, per le Olimpiadi di Tokyo 2020

0
27
tokyo 2020 logo

Partnership europea tra il canale Discovery e Snapchat per le Olimpiadi di Tokyo 2020

Gli organizzatori delle Olimpiadi di Tokyo 2020 sono alle prese con l’emergenza sanitaria da covid. Lo spettro della pandemia è parecchio vivo nel tessuto sociale, tanto da far discutere se posticipare nuovamente il famoso evento sportivo, già annullato lo scorso anno per i motivi sopracitati.

Tokyo 2020, un punto di non ritorno, che sta mettendo in subbuglio gli organizzatori e il governo nipponico. A marzo si deciderà se ridurre la presenza degli spettatori al minimo o addirittura far svolgere le gare a porte chiuse.

Tokyo 2020 sterile e senza spettatori?

Non per la media company Discovery, che detiene i diritti dei Giochi fino al 2024, acquistati per la cifra esorbitante di 1,3 miliardi di dollari, coprendo 50 paesi europei.

Discovery ha siglato una partnership strategica con il social medium Snapchat per attirare il pubblico più giovane all’evento sportivo, garantendo cosi a tutti i suoi partner pubblicitari di raggiungere le nuove generazioni che utilizzano la piattaforma social.

“La missione di Discovery è portare il pubblico più vasto e diversificato ai Giochi Olimpici e Snap giocherà un ruolo importante nel raggiungimento di questa ambizione”, ha dichiarato Andrew Giorgiou, Presidente di Eurosport, Global Sports Rights & Sports Marketing Solutions.

L’accordo siglato, valido anche per i giochi invernali del 2022, prevede il Daily Olympic Show sulla piattaforma Discover di Snapchat, utilizzando la copertura del servizio di streaming Discovery + e del suo canale Eurosport. Si tratta nello specifico di una partnership di contenuti e pubblicità disponibili in più lingue, tra cui francese, tedesco, italiano, spagnolo e inglese.

Il canale mostrerà i contenuti “Road to Tokyo” e “Road to Beijing” prima dei Giochi, seguendo squadre e atleti di tutto il mondo. Ogni giorno verranno poi trasmessi due episodi con gli highlights olimpici. Inoltre, Discovery ha arruolato atleti e influencer per creare contenuti intorno alle “storie locali e agli eroi nazionali più rilevanti“.

“Siamo entusiasti di espandere la nostra partnership con Discovery mentre ci dirigiamo verso le prossime due Olimpiadi di Tokyo e Pechino. Lo sport ha un modo straordinario di connetterci, quindi siamo grati di essere in grado di mostrare contenuti così stimolanti alla nostra comunità su Snapchat, portandola al cuore dei Giochi in tutta la comodità del loro telefono”, ha commentato Ben Schwerin, Senior Vice President of Content and Partnerships di Snapchat.

Andrew Georgiou, Presidente di Eurosport e Global Sports Rights and Sports Marketing Solutions, ha invece spiegato:

”Oltre a presentare i nostri contenuti sportivi in ​​streaming a un vasto pubblico tramite Discovery +, la collaborazione con Snapchat per portare i contenuti di Eurosport alle giovani generazioni offre l’opportunità ideale per raccontare le storie che contano davvero, sia dentro che fuori dal campo, le quali saranno parte integrante dell’esperienza dei Giochi.”

L’accordo fa seguito alla precedente partnership siglata tra Eurosport e Snapchat delle Olimpiadi invernali del 2018, svoltesi a Pyeongchang, per coinvolgere il pubblico più giovane.

Snapchat e le Olimpiadi

I giochi olimpici dovrebbero andare in onda dal 23 luglio all’8 agosto 2021, che per ragioni di marketing e di branding mantengono il nome di Tokyo 2020, mirano a mantenere un’interazione accesa con gli spettatori a casa.

Questa partnership europea multilivello giocherà un ruolo significativo per raggiungere un pubblico più vasto e diversificato su una delle piattaforme social più potenti e influenti al mondo, che nell’ultimo trimestre ha aggiunto 16 milioni di utenti giornalieri.

Quindi saranno proprio gli snaps ad arricchire il panorama della comunicazione olimpica, creando del valore da condividere con gli stakeholder, ora che a maggior ragione la pandemia ha risvegliato la passione per lo sport, sopita in ognuno di noi.