Parmigiano Reggiano è il primo brand italiano su Clubhouse

0
356
parmigiano reggiano clubhouse

Parmigiano Reggiano è il primo brand italiano su Clubhouse con Paolo Iabichino e Carlo Mangini

Clubhouse è il social medium del momento. La piattaforma solo audio è in fase di lancio e sta richiamando l’attenzione di utenti e soprattutto di brand, interessati a rafforzare la propria immagine sul mercato. In Italia, un interessante esperimento è stato condotto da Paolo Iabichino e Giovanni Boccia Artieri, i quali hanno creato una loro room sul social chiamata “Persuasori Occulti”, invitando a partecipare alla diretta il direttore marketing di Parmigiano Reggiano, Carlo Mangini, esortando poi gli utenti a realizzare in linea diretta uno spot freestyle, proprio per il brand emiliano.

L’iniziativa ha riscosso un grande successo richiamando più di 200 utenti iscritti in piattaforma, che hanno partecipato alla diretta. Questo esperimento sociale è riuscito davvero in pieno dimostrando come l’engagement della community possa essere stimolato anche su un social solo voce. A patto di essere trasparenti e chiari sin dall’inizio.

L’importante è non prendersi troppo sul serio. Ma questo concetto vale ormai per qualunque social medium.

“Fiero di essere stato al gioco e grazie a tutti coloro che hanno contribuito e partecipato. Senza coraggio non si fa mai un passo avanti”

ha commentato Carlo Mangini.

Per Paolo Iabichino si è trattato invece di:

“un esperimento sociale per sfidare il potere della relazione vocale tra brand e consumatori”, ben diverso dalle molte conversazioni, spesso autopromozionali, che si stanno svolgendo sul social del momento.

La notizia è stata riportata in prima battuta su Brand News e ripresa anche da noi perchè ci è sembrata un’iniziativa interessante e rilevanti in ambito marketing.

Per riascoltare la registrazione della room, potete ritrovarla qui di seguito:

Conclusioni

Clubhouse è senz’altro una piattaforma capace di esaltare il potere della voce e della community di appassionati a un determinato tema, che può essere anche un brand, che da oggi ha uno strumento in più per comunicare con il mercato. A patto di utilizzare il giusto tone of voice.