Passaggio al mobile first indexing: info utili

0
28
seo

Al giorno d’oggi utilizzare uno smartphone è davvero indispensabile per qualunque cosa, proprio per questo motivo è necessario avere un sito sempre ottimizzato. Di recente avrete sentito parlare di mobile first indexing, ma vediamo cos’è e come funziona nello specifico. 

Si tratta di una modifica dell’algoritmo di indicizzazione di Google, che è attivo ormai da marzo 2021: grazie a questo importantissimo cambiamento, il sito di riferimento sarà quello mobile, mentre la versione desktop verrà presa in considerazione solo in eventuale assenza del mobile.

Seguendo tali riferimenti, il sistema innovativo del mobile first indexing si adegua al nuovo trend di navigazione degli utenti. Possiamo affermare, infatti, che si tratta di un cambiamento davvero rivoluzionario ed innovativo che semplifica e migliora alcuni sistemi di comunicazione internet. Il motivo principale per cui si potrà assistere a questo passaggio è quello relativo alle ricerche su Google: alcuni dati dimostrano che queste vengono fatte maggiormente tramite dispositivi Smartphone.

Mobile first indexing per le agenzie di web marketing

In un’epoca come quella attuale, in costante evoluzione tecnologica, il mondo del web ha un’importanza fondamentale. Consultare, visitare ed acquistare dai siti web è sempre più frequente ormai, quindi, è fondamentale che questi siano resi funzionali e alla portata di tutti. Per la realizzazione dei siti internet esistono numerosissime agenzie di web marketing, che studiano sistemi comunicativi sempre più immediati e risolutivi per gli utenti. Anche in questo caso è preferibile effettuare un passaggio al sistema di mobile first indexing, costruendo così una versione più innovativa e avanzata del sito internet.

Marketing e comunicazione: l’importanza delle agenzie di web marketing

Per web agency s’intende un’azienda capace di creare contenuti relativi alla programmazione web, progettazione e realizzazione di applicazioni e siti internet. Grazie alle agenzie di web marketing viene offerto agli utenti un servizio di scelta e acquisto di un dominio o di uno spazio virtuale. I professionisti e gli specialisti che collaborano all’interno dei team delle agenzie, si occupano della progettazione, realizzazione e gestione dei siti internet, con un’attenta analisi di contenuto e forma.

Tra le tante figure professionali delle web agency, possiamo trovare il web manager, che si occupa del progetto; il web designer, che gestisce la grafica e la struttura del sito; il programmatore, che si occupa di integrare specifiche pagine modello; e infine, il web architect e il webmaster. In Italia esistono tantissime web agency, in particolare, tra le migliori possiamo citare un’agenzia di web marketing a Bologna, Neting.

Questa agenzia specializzata nel settore del web marketing opera dal 1996 in Emilia Romagna e in tutto il Nord Italia, seguendo numerosi progetti digital di successo. Il suo team rappresenta una realtà dinamica e intuitiva, e offre i migliori risultati della provincia di Bologna, inoltre, a tutti i clienti vengono forniti sistemi di comunicazione e marketing facili ed economicamente accessibili. È possibile, infatti, richiedere un preventivo prima di procedere, in base a quelle che sono le esigenze e necessità del sito web da realizzare.

Come il passaggio al mobile first indexing può beneficiare i siti web?

Effettuare il passaggio al servizio mobile first indexing influisce positivamente su diversi elementi del sito internet di riferimento. Ad esempio, grazie a questo sistema è possibile diminuire notevolmente le perdite visive, curando con più attenzione l’on-page, ottimizzandone correttamente i vari contenuti.

Inoltre, è anche possibile creare dei contenuti di qualità che si presentano al meglio e sono visibili agli utenti nell’immediato.  A questo proposito è importante valutare bene le dimensioni delle immagini in base alla grandezza della pagina del sito web, in modo da favorire la lettura.