heineken euro 2020

In quasi tutti i negozi del mondo si può trovare la bottiglia verde di una delle birre premium lager più famose al mondo, nonché icona di fascino ed esclusività. Qualcuno la considera sgradevole, ma la maggior parte concorda sul fatto che questa birra sia degna di rispetto.

La popolarità di questo prodotto non viene solamente dal suo gusto leggero. La marca Heineken si è fatta strada sin dalla sua nascita circa 155 anni fa, fino a diventare oggi protagonista di campagne marketing brillanti e innovative, oltre che sponsorizzazioni calcistiche prestigiose.

Nel 2015 è stata la seconda compagnia a vincere il Creative Marketer of the Year Award per due volte.

Heineken e il calcio: un binomio vincente

La birra è una bevanda molto popolare così come il calcio è uno degli sport più seguiti, che appassiona sin da bambini. Quindi birra e calcio è quel binomio vincente, che il marketing usa non solo per solleticare il palato degli appassionati di questo sport, ma per avere un ritorno d’immagine di successo a livello globale.

Il sodalizio Heineken e Uefa Champions League va avanti dal 2005, da quando la nota birra di Amsterdam ne è diventato main sponsor.

“Heineken ha costruito un rapporto senza eguali con gli appassionati di calcio grazie alla sponsorizzazione della Uefa Champions League” afferma Hans Erik Tuijt, global sponsorship director di Heinekensiamo entusiasti di poter ampliare il discorso con Uefa Euro 2020, che permetterà di offrire esperienze sempre più coinvolgenti in Europa e nel mondo, completando la rosa delle nostre piattaforme globali già attive che sono: Rugby World Cup, Formula One e James Bond.

Perchè è importante questa partnership con il calcio per il brand

La partnership con Uefa Euro 2020 garantisce sia l’esclusiva all’interno degli stadi, nelle fan zone e nei fan village così come la presenza sui tabelloni led, sui canali digitali, la presentazione del “Man of the Match”, la proiezione delle partite e gli omaggi dei biglietti.

Heineken ovviamente si appresta ad avviare campagne globali di marketing integrato (digitali e televisive), con il global ambassador Thierry Henry, vincitore della Uefa Champions League nella stagione 2008-2009 e del Campionato Europeo nel 2000.

Guy-Laurent Epstein, direttore marketing di UEFA Events SA, ha così commentato:

“Questo è un momento incredibilmente eccitante per il calcio in Europa. UEFA EURO 2020 sarà ospitato da 12 paesi per la prima volta nell’ambito delle celebrazioni per il 60° anniversario della competizione e la UEFA Champions League sta diventando sempre più forte, affermandosi saldamente come la principale competizione mondiale per club. Conosciamo il valore che Heineken® apporta nel loro eccezionale impegno con i fan della UEFA Champions League in tutto il mondo e siamo lieti di estendere questa partnership per altre tre stagioni. Siamo anche estremamente entusiasti perché saremo in grado di fare appello alla loro esperienza e campagne di marketing innovative nella fase di preparazione e durante UEFA EURO 2020.”

UEFA: tra Euro 2020 e Champions League

Euro 2020 si svolgerà dal 12 giugno al 12 luglio. Per la prima volta il torneo sarà ospitato in dodici città europee: Amsterdam, Baku, Bilbao, Bucarest, Budapest, Copenaghen, Dublino, Glasgow, Londra, Monaco, Roma e San Pietroburgo. Il Campionato di Calcio Europeo nel 2020 spegnerà 60 candeline e l‘UEFA avevo deciso (da tempo) di festeggiare questo ragguardevole compleanno con una competizione itinerante per tutto il nostro bel Continente.

Nei prossimi anni, la finale di UEFA Champions League si disputerà invece nelle seguenti città: Istanbul 2020, San Pietroburgo 2021, Monaco 2022 e Londra 2023.

Insomma una piattaforma internazionale di engagement c’é per legare l’appassionato di calcio al patrimonio Heineken. Daar proost ik op!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui