Guida “Social” di EURO 2020

0
54
euro 2020 logo

Guida ai social media di EURO 2020 nel post di Pop Up

A meno di due settimane dal calcio d’inizio degli Europei, Social Media Soccer, l’agenzia di comunicazione calcistica, nonché punto di riferimento per comunicazione, presenza social e digitale nel mondo del calcio, ha redatto una guida completa che analizza la comunicazione social delle 24 Nazionali partecipanti e delle loro rispettive federazioni, per EURO 2020.
Nella guida, la digital company con più di 15 anni di expertise nei settori della comunicazione e nello sviluppo software, mette sotto i riflettori le strategie di marketing di ogni squadra e della stessa competizione sportiva. Il tutto con l’aggiunta accattivante di storie e aneddoti sugli stadi e sul coinvolgimento delle Federazioni a livello di responsabilità sociale.
La guida sull’edizione itinerante di EURO 2020, oltre che a percorrere la trasformazione digitale delle squadre e della manifestazione calcistica, si focalizza sull’intersezione tra calcio, futuro e innovazione.
Vediamo nelle righe che seguono in cosa consiste e aneddoti interessanti sui social media delle diverse nazionali europee partecipanti all’importante manifestazione sportiva: benvenuti da Fabrizio Paradiso su Pop Up!

Aneddoti social sulle nazionali e sui calciatori partecipanti

Sapevate che la Francia è la Nazionale più seguita sui social media con più di 23 milioni di follower? L’Italia si posiziona al sesto posto, dietro a Inghilterra, Germania, Portogallo e la Spagna. Inoltre scopriamo che la nostra Federazione calcistica è quella che maggiormente ha stipulato accordi commerciali con diversi brand (31 in totale) rispetto a tutte le altre squadre impegnate ad EURO 2020.
All’interno della guida viene evidenziato che Cristiano Ronaldo, il Re indiscusso dei social media e brand a sé stante, risulta essere il calciatore più seguito su Instagram, con ben 293 mln di followers e che con i suoi post sponsorizzati guadagna milioni di dollari (secondo la rivista Forbes).

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Cristiano Ronaldo (@cristiano)

Alle sue calcagna troviamo poi l’attaccante del Paris Saint-Germain e della nazionale francese, con cui si è laureato campione del mondo nel 2018, Kylian Mbappé con “solo” 51.5 mln di follower. Un abisso, che è difficile colmare. Ma il ragazzo prodigio del PSG ha l’età e i numeri per poterlo un giorno raggiungere.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Kylian Mbappé (@k.mbappe)

Il primo italiano in classifica è Verratti, con oltre 5 milioni di follower. Dobbiamo continuare a crescere anche lato social media!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Marco Verratti (@marco_verratti92)

La Guida Social di Euro 2020 non solo fornisce uno spaccato sulle diverse iniziative di responsabilità sociali delle Federazioni, ma anche sugli stadi che ospiteranno le 24 Nazionali coinvolte.
Sul sito ufficiale si legge che la guida è stata ideata per offrire una panoramica completa su comunicazione e marketing, ma non solo.
Social Media Soccer ha dichiarato:
“Durante il lockdown le organizzazioni sportive si sono rapidamente rese conto che la trasformazione digitale dei tifosi offre loro una fonte di guadagno incrementale unica, da non perdere. Senza presenze sui social, è diventato più difficile comunicare oggi con il tifoso. Entrerà in gioco sempre di più il concetto di fidelizzazione e la gestione delle relazioni con i clienti sarà il principale punto di forza nelle future strategie di marketing digitale, offrendo il potenziale per far immergere i fan attraverso esperienze innovative e personalizzate.”
La Guida Social a EURO 2020, realizzata in collaborazione con Go Project, Archistadia, Community Soccer Report e Cronache di Spogliatoio, si può scaricare dal sito ufficiale di Social Media Soccer.

Conclusioni

Gli Europei di calcio sono un grande catalizzatore sportivo, mediatico e di socializzazione, in cui siamo tutti tifosi, ma anche un pò allenatori.
Il conto alla rovescia per l’inizio degli Europei 2021 è partito. Il tecnico fuoriclasse Roberto Mancini ha contribuito alla rinascita azzurra con una brillante qualificazione ad Euro 2020, davvero da manuale (10 vittorie in altrettanti match).
Riusciranno i nostri azzurri a riscattare l’assenza ai Mondiali 2018? Direi di sì, perchè i nostri azzurri sono pronti per un risultato vincente. Forza Italia!