Condividi, , Google Plus, Pinterest,

Stampa

Posted in:

Criptovaluta Facebook: ecco Libra

ultim'ora facebook

Criptovaluta Facebook: ecco Libra, cos’è e come funziona oggi su Pop Up

Ecco, ci siamo: arriva la criptovaluta Facebook, chiamata Libra, che ufficialmente sarà disponibile a partire dall’anno prossimo e che vuole diventare la numero 1 delle monete virtuali, guidando gli utenti social nelle loro transazioni economiche. In questo post a cura di Pop Up Magazine vi sveliamo il funzionamento di questa nuova criptovaluta e i brand che hanno già aderito a quella che si preannuncia come una rivoluzione digitale.

Benvenuti nel mondo digitale di Pop Up!

Libra, l’annuncio di Facebook

Come anticipato in precedenza, il social medium di Mark Zuckerberg ha reso ufficiale il lancio della sua nuova criptovaluta chiamata Libra, che permetterà agli utenti di effettuare transazioni economiche utilizzando i social media di proprietà di Zuckerberg, compreso Whatsapp.

La valuta digitale, che fa parte della più ampia Calibra, consentirà inizialmente il trasferimento di fondi a titolo gratuito sul conto associato al proprio account, con l’obiettivo di espandere le transazioni per scopi diversi in futuro.

Come spiegato da Facebook in una nota ufficiale:

“Sin dall’inizio, Calibra ti consentirà di inviare somme mediante la criptovaluta Libra a chiunque abbia a disposizione uno smartphone, in modo semplice e immediato, come se fosse un messaggio di testo, a basso costo e, nel tempo, speriamo di offrire servizi aggiuntivi per le persone e le aziende, come pagare le bollette con un pulsante, acquistare una tazza di caffè con la scansione di un codice o utilizzare il proprio trasporto pubblico locale senza dover portare contanti o un pass della metropolitana. “

Come David Marcus di Facebook ha spiegato a TechCrunch:

“Se il commercio avviene su Facebook, allora più piccole imprese venderanno di più, sia su piattaforma che fuori piattaforma e vorranno acquistare più annunci sulla piattaforma, quindi andrà bene per il nostro business pubblicitario”.

Più transazioni su Facebook porteranno a bordo più aziende, che spenderanno più denaro in pubblicità e social media, costruendo nuove opportunità con Facebook. Se funziona, il social attira l’attenzione, che già sa come monetizzare con la pubblicità.

Criptovaluta Facebook

E come funzionerà per la privacy?

Ancora, nella nota ufficiale, ripresa da Social Media Today, l’azienda afferma:

“Tranne casi limitati, Calibra non condividerà le informazioni sull’account e i dati finanziari con Facebook o terze parti senza il consenso del cliente. Questo significa che le informazioni sull’account e i dati finanziari dei clienti di Calibra non verranno utilizzati per migliorare il targeting degli annunci sulla famiglia di prodotti Facebook.

I casi limitati in cui questi dati possono essere condivisi, riflettono la nostra necessità di mantenere le persone al sicuro, rispettare la legge e fornire funzionalità di base alle persone che utilizzano Calibra, che utilizzerà i dati di Facebook per rispettare la legge, proteggere i conti dei clienti, mitigare i rischi e prevenire l’attività criminale “.

E sono tantissimi i brand e le organizzazioni che hanno aderito alla proposta di Facebook e della sua nuova criptovaluta Libra, tra i quali forse i più strategici sono VISA, Mastercard, PayPal e Coinbase:

libra facebook

La nuova criptomoneta Libra di Facebook con ogni probabilità diventerà una delle monete digitali più utilizzate al mondo, con le quali effettuare i propri acquisti senza mai uscire dalla piattaforma. E una nuova era per il commercio elettronico e il social media marketing sta arrivando. Ci vediamo presto: nel 2020!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *