Condividi, , Google Plus, Pinterest,

Stampa

Posted in:

Branding: Royal Mail e la collezione di francobolli di Game of Thrones

La campagna di marketing di Royal Mail include il lancio di una collezione di francobolli a marchio Game of Thrones

Amanti della serie inglese Game of Thrones, adesso potete prendere carta e calamaio e ricominciare a scrivere le lettere a mano ed incollare dei nuovi francobolli del tutto “fantastici”!

La Royal Mail – la più importante azienda postale britannica, nata come servizio postale reale nel 1516 – ha infatti lanciato una collezione di francobolli ispirata alla serie e ai suoi personaggi proprio come significativo contributo britannico al successo della produzione.

collezione di francobolli

Data la sua serie limitata, il lavoro al progetto non è stata cosa semplice ma molto più delicata di quanto si possa immaginare vista la sottigliezza e la delicatezza dei colori e dei dettagli per la riproduzione di un fotorealismo alquanto affine al naturale. Infatti il responsabile del design e dell’editoriale, Marcus James, ha iniziato a lavorare all’uscita già a dicembre 2017 per la realizzazione di 15 francobolli di prima classe, i quali saranno in vendita il 23 Gennaio ma sono già prenotabili sul sito di Royal Mail.

L’azienda postale britannica si è avvalsa dell’aiuto dell’agenzia inglese GHB London con la post produzione digitale e di Smoke & Mirrors per la produzione di 10 francobolli dove si ritraggono i protagonisti della serie e 5 personaggi non umani come i Draghi, i Giganti ed i Metalupi.

collezione di francobolli

Per la suddetta realizzazione, la HBO ha fornito loro degli screenshot delle ultime sette serie.

“Quando il brief è arrivato sulla mia scrivania, per così dire, si trattava di creare una serie di immagini che trasmettessero i valori molto stilizzati dell’alta produzione e l’eccitazione di Game of Thrones”, ha detto James. “Volevo mettere quei personaggi nel contesto di momenti molto cruciali della serie.”

Mark Bonner, direttore creativo di GBH London, ha aggiunto che il desiderio di James era quello di incastrare momenti chiave dei personaggi della serie in miniatura. Infatti la composizione delle immagini è stata molto complicata ed non è stato facile neanche per i più esperti stampatori di francobolli che hanno fatto un lavoro minuzioso includendo i minimi particolari.

“La maggior parte dei progetti è composta da un’enorme quantità di lavoro”, ha spiegato James. “Sono costituiti da molti diversi elementi che sono stati accuratamente ricostruiti e tessuti insieme per creare ciò che sembra un momento. Ma in realtà non avresti visto quel momento specifico perché abbiamo portato insieme più elementi e sfondi in quella piccola cornice di francobolli.”

Bonner ha aggiunto: “Il fondamento di ogni immagine è stato un collage molto approssimativo di contenuti accuratamente presi, fotogramma per fotogramma, dagli episodi della serie, immagini di PR e contenuti ufficiali assortiti. In alcuni casi, gli angoli indicavano la necessità di ricreare elementi, come parte di Castle Black per il timbro di Jon Snow, che erano fuori cornice o poco chiari nella ripresa originale dello spettacolo. Quando guardi la serie, puoi vedere i diversi personaggi e le scene con il loro colore”, ha detto James. “Ci tenevamo molto a giocarci e quando guardi i francobolli come una serie hanno tutti un colore ben definito che riflette l’umore di quel momento nello spettacolo”.

collezione di francobolli

Insomma per tutti gli amanti di Game of Thrones, questi oggi possono aggiungere anche la collezione di francobolli come ulteriore tassello della propria passione per la serie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *