Condividi, , Google Plus, Pinterest,

Stampa

Posted in:

Apparire su Google News: i consigli di Big G

apparire su google news

Come essere su Google News: i consigli di Big G

Da un pò di tempo tutti i web master e gli editori hanno un pensiero fisso nella testa: l’iscrizione a Google News! Infatti, per chiunque abbia un sito di notizie, l’obiettivo principale è aumentare il proprio traffico e fare nuovi proseliti.

Sicuramente è importante la SEO, il Social Media Marketing, ma un elemento imprescindibile per il successo del proprio progetto web è l’iscrizione a Google News.

Come avviene l’iscrizione a Google News?

Per iscriversi a Google News, occorre seguire le linee guida di Google a riguardo, andando sul sito ufficiale, dove trovare la procedura per l’inclusione del proprio blog sulla piattaforma dedicata alle news di Big G.

In soldoni occorre cliccare sul centro editori di Google e richiederne l’iscrizione, compilando l’apposito modulo richiesto dal motore di ricerca americano, che successivamente si prende il suo tempo (di solito poche ore/giorni) per accettare o rifiutare la tua richiesta. Dopo un mese, se la richiesta è stata rifiutata la prima volta, si può ritentare l’iscrizione a Google News.

I consigli di Google per essere con profitto su Google News

Per venire incontro a tutti coloro che vogliono, non solo iscriversi a Google News, ma apparire spesso tra i primi risultati della piattaforma, lo stesso motore di ricerca ha elencato unaserie di best practice sul suo blog, ad opera di Danny Sullivan, collaboratore pubblico di Google Search. Vediamole insieme!

“Vorremmo offrire alcune best practice e consigli che speriamo possano portare gli editori a un maggiore successo all’interno di Google News nel 2019”,

Danny Sullivan

Il vademecum per l’iscrizione su Google News e per apparire spesso in piattaforma

Vediamo insieme le principali dritte di Big G. per apparire su Google News:

  • Assicurati di consultare il Centro assistenza di Google News Publisher;
  • Rendi i tuoi titoli chiari e precisi;
  • Fornisci orari e date precise, assicurandoti di mostrare una data e un’ora chiare sulla pagina, e utilizza i dati strutturati per comunicare l’ora;
  • Non “rinfrescare artificiosamente le news” per cercare di ottenere più click da una vecchia storia o scrivere una nuova storia con sostanzialmente lo stesso contenuto delle precedenti;
  • Non creare contenuti duplicati, assicurandosi di non consentire a Google di indicizzare i contenuti di scrap, di riscrivere il contenuto da altri siti senza alcun valore aggiuntivo o contenuti ripubblicati. Puoi anche canonicalizzare il contenuto ripubblicato;
  • Sii trasparente: Google dice di usare le informazioni sugli autori e le informazioni di contatto per la pubblicazione sul blog. Google ha anche affermato che è necessario rivedere le proprie politiche relative ai contenuti;
  • Non essere ingannevole: pubblicando su “siti o account che impersonano persone o organizzazioni, o che travisano o nascondono la proprietà o lo scopo principale della divulgazione”;
  • Non partecipare a schemi di link, che è un consiglio generale di Google;
  • Assicurati di utilizzare i dati strutturati per aiutare ad arricchire i risultati della ricerca, incluso l’uso di AMP;
  • HTTPS: rendi sicure le tue pagine utilizzando l’HTTPS e altre misure di privacy e sicurezza;

Perchè questi consigli sono importanti

Ovviamente trattandosi del blog di Google, questi consigli sembrano più che validi, e anzi imprescindibili, se si vuole apparire con profitto su Google News.

Le raccomandazioni più utili che ho ritrovato riguardano 3 ambiti in particolare, che secondo me sono importanti per Google:

  1. La qualità dei contenuti: ce lo ripetiamo sempre ma non ne possiamo fare a meno, poiché ancora oggi vediamo copiare e incollare contenuti, fare duplicate content, fare dei testi non originali, che in quanto tali non si posizionano da nessuna parte, e che giustamente Google News non prende in considerazione per la sua piattaforma;
  2. Sicurezza dei dati: HTTPS e tutti i servizi di sicurezza e privacy sono oggi estremamente importanti per Google, e che purtroppo ancora oggi sono disattesi, anche da grossi siti;
  3. User experience: migliorare l’user experience, magari attraverso l’AMP, che consente da mobile di ridurre e di molto il tempo di caricamento delle pagine, è un buon espediente per riuscire a ingraziarsi Google;

 

Se pubblichi notizie, essere in Google News può essere un importante fattore di traffico per il tuo progetto e tutti, dagli sviluppatori agli editori di notizie, dovrebbero essere consapevoli di questi suggerimenti, in modo che possano garantire il buon funzionamento del proprio sito sulla piattaforma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *