Cambiamento climatico: Adidas porta una balena sulla Darsena

0
633
balena darsena milano adidas

Cambiamento climatico: Adidas porta una balena sulla Darsena a sostegno della sua iniziativa “Run For The Oceans”

Il cambiamento climatico e l’inquinamento sono divenuti un problema al quale non si può più rimandare per una soluzione. Infatti, nel giro di pochi anni, la situazione è divenuta insostenibile e urge un cambiamento di rotta per non mettere in pericolo il futuro del nostro pianeta. Sono tante le realtà che da questo punto di vista si sono mosse per trovare una soluzione valida e una di queste è Adidas, con la sua iniziativa “Run For The Oceans”, fondata insieme a Parley For The Oceans per combattere contro l’inquinamento che sta uccidendo i nostri oceani e la vita all’interno di essi.

Per sensibilizzare l’opinione pubblica anche qui di noi, l’organizzazione ha installato a Milano (patrocinata dal comune) una balena all’interno della Darsena, della lunghezza di circa 30 metri. L’installazione è stata realizzata da Tcommunication, action agency appartenente a Tcom Group. La notizia ci viene data da Brand News.

Ma in cosa consiste “Run For The Oceans”?

Trattasi di un’iniziativa che richiede di scaricare l’app dedicata al running realizzata dal brand tedesco. Una volta fatto questo basta praticare 10 minuti di attività sportiva, tracciata con l’app, per permettere di ripulire gli oceani dalla plastica.

Sulla Darsena inoltre troverete anche un approfondimento dedicato alla vita negli oceani.

Fabrizio Rametto, CEO di TCommunication, ha così commentato l’iniziativa:

«Con la nostra installazione abbiamo voluto mettere in luce in chiave provocatoria uno dei principali problemi degli oceani, ovvero i rifiuti di plastica. La balena, infatti, ha dovuto abbandonare il suo habitat naturale per trasferirsi temporaneamente nella Darsena e chiede supporto alla città per tornare alla sua casa. La plastica rappresenta una delle peggiori minacce per le specie marine e la nostra speranza è di porre l’attenzione sul problema, spingendo quanta più gente possibile a partecipare all’iniziativa Run For The Oceans, così da supportare la lotta contro l’inquinamento».