Condividi, , Google Plus, Pinterest,

Stampa

Posted in:

Traghetti Isola d’Elba: la comodità delle prenotazioni online

Le prenotazioni online nel settore turistico: un trend in continua ascesa

Le prenotazioni online, per quanto riguarda i propri viaggi sono sempre più frequenti. Il quotidiano “La Repubblica” scatta una foto del momento storico in cui ci troviamo nel settore del Turismo. Infatti attraverso una ricerca di mercato, emerge che le agenzie di viaggio sono sempre più incalzate e molte volte superate dai servizi di prenotazione online, viste le tariffe ridotte, le offerte e la qualità dei servizi, anche di assistenza clienti. Per i propri viaggi di lavoro o di piacere quindi ci si affida ai siti Internet per trovare il pacchetto giusto per soddisfare le proprie esigenze.

La grande varietà di offerte disponibili fa in modo che l’italiano medio viaggi di più, potendo risparmiare non poco sul pacchetto prescelto. Se infatti in passato viaggiare era abbastanza costoso (soprattutto in mete esotiche e lontane) oggi grazie ai comparatori di offerta e la grande varietà di operatori presenti sul mercato, è possibile viaggiare ad un prezzo ragionevole. Se poi vediamo i dati Istat, emerge che gli italiani hanno effettuato 66,5 milioni di viaggi con pernottamento, segnando un aumento del 13,7 % rispetto all’anno precedente (dati 2017). Di questi spostamenti circa il 19% (13 milioni) sono stati prenotati direttamente su Internet senza passare in agenzia.

Che le agenzie di viaggio online siano ormai un motore consolidato per il mercato turistico lo dimostra anche una ricerca di mercato condotta dall’Oxford Economics insieme a Booking, società del gruppo Priceline, che sulla propria piattaforma conta circa 1 milione fra hotel e strutture ricettive disponibili.

Ancora, nell’arco degli anni precedenti le cosiddette Ota (Online travel agencies) hanno generato in Italia 13 milioni di notti in più rispetto al canale tradizionale, per un giro d’affari che si aggira sui 2,3 miliardi di euro.

Ma perché gli italiani prenotano online?

Gli italiani prenotano online per due motivi: la possibilità di trovare alloggi di qualità e la riduzione delle tariffe per i viaggiatori, che grazie al web riescono a risparmiare il 10% sulle spese di soggiorno.

Le agenzie tradizionali stanno tentando di correre ai ripari con un abbassamento dei prezzi (in media del 6%) e una riduzione quindi della fetta del proprio guadagno.

Si tratta, spiega David Goodger, responsabile del dipartimento turismo dell’Oxford Economics, di un dato che “denota come la concorrenza generata dalle vendite online contribuisca a portare benefici a tutto il mercato”.

Tornando alle agenzie tradizionali, i numeri dell’Istat segnalano un loro deficit di competitività nei confronti dei portali web. Infatti, osservando quanto successo negli ultimi anni, emerge come la percentuale dei viaggi gestita dalle agenzie tradizionali si stia sempre di più abbassando a favore delle prenotazioni online, che invece sono cresciute del 19% negli ultimi 2 anni.

Il web per pianificare i tuoi viaggi: il caso dell’Isola d’Elba e dei suoi collegamenti marittimi

Questo trend non poteva non riguardare anche le prenotazioni dei traghetti. Infatti la massiccia presenza di numerose compagnie e servizi di prenotazione online hanno fatto abbassare il prezzo dei biglietti, complice anche la grande varietà di mete proposte dai vari tour operator.

Nonostante ciò, però, l’Isola d’Elba resta una delle mete più ricercate per ciò che riguarda il turismo via mare, soprattutto nel periodo estivo. A ribadirlo è la ricerca di Trivago, apparsa l’anno scorso, che evidenzia come gli italiani e i turisti in generale quando si tratta di vacanze al mare abbiano le idee chiare su dove andare.

Infatti Agosto assorbe il 44% delle richieste e registra i principali picchi di domanda che sono le due settimane centrali, come date preferite dei check-in dei vacanzieri e l’Isola d’Elba si pone al secondo posto nelle prenotazioni, dietro solamente alla Sardegna, con un prezzo medio di prenotazione delle strutture ricettive che è anche alto rispetto alla media nazionale: 175 euro a notte per pernottamento, dietro la Sardegna che invece è a quota 205 euro a notte per pernottamento in media. Trattandosi di mare ovviamente i mesi più gettonati per partire alla volte di spiagge e lidi assolati sono i mesi di Giugno, Luglio e Agosto.

viaggi online

prenotazioni online

Come dar torto agli italiani, l’Isola d’Elba è un luogo meraviglioso e vicino per trascorrere un breve weekend o le vacanze estive. I traghetti per l’Isola d’Elba sono l’unico mezzo di trasporto per raggiungere l’isola, pertanto sono presenti numerosi orari nell’arco di una stessa giornata, in aumento durante l’alta stagione.

Vedremo quest’anno quali trend emergeranno circa le prenotazioni estive degli italiani. Quello in cui siamo sicuri è che le prenotazioni online anche quest’anno la faranno da padrone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *