Condividi, , Google Plus, Pinterest,

Stampa

Posted in:

Renault Sport Formula 1 e LaLiga: una partnership a tutta velocità

Il calcio spagnolo approda nel campionato mondiale di Formula 1 del 2018 sulla RS18

Secondo il Financial Times LaLiga sta varando la proposta di esportare i suoi big match all’estero, in particolare in aree geografiche dove ci sono parecchi “innamorati” dei brand calcistici spagnoli più illustri, in primis Barça e Real.

Identità-progetto-lavoro è la formula della costruzione del calcio spagnolo, che potrebbe portare ad esempio in Cina e Usa El Clássico e rafforzare così l’appeal dei suoi brand in termini di ritorno economico notevole.

Intanto, dal prossimo 25 marzo, al via della nuova stagione di Formula 1 all’Albert Park Circuit di Melbourne, il logo di LaLiga sarà visibile sull’ultimo gioiello del team Renault Sport, ovvero la RS18, bellissima come un diamante nero e sulla tuta dei piloti Nico Hülkenberg e Carlos Sainz. Insomma calcio e motori, spettacolo ed adrenalina, due mondi sportivi  si uniscono per un intero anno solare.

Si tratta di una partnership innovativa e multipiattaforma, che vede LaLiga come partner della Renault Sport Formula One Team. La strategia di LaLiga per intercettare un pubblico globale sempre più vasto ed espandere così il proprio marchio fa parte di quella formula identità-progetto-lavoro applicata dai vertici LaLiga al proprio business per supportare il proprio campionato attraverso l’iniziativa LaLiga4Sports. Invece alla nostra  FIGC l’organo di organizzazione e controllo del calcio in Italia, mancano ancora i vertici. Ma pensa te!

    Fonte: Renault Sport F1

La F1 si integra perfettamente in questa strategia poichè i tifosi della Formula 1 sono potenziali tifosi di calcio. Inoltre secondo un’indagine di marketing svolta da una nota agenzia spagnola, la Business Camp Sport Consulting, che si occupa in modo particolare di motori, la scuderia Renault ha fatto un grosso balzo in avanti, registrando un incremento di 37 milioni di Euro del proprio valore commerciale nel 2017. Quindi il sodalizio con LaLiga, il cui saldo positivo è di circa 52 milioni di Euro e l’esposizione debitoria dei suoi brand calcistici nei confronti delle banche sarebbe dimezzata negli ultimi 6 anni, sembra essere destinato ad essere un successo non solo tecnico, ma soprattutto sostenibile.

L’accordo commerciale è stato reso noto dal sito specializzato Motorsport, di cui però non si conosce la cifra, mentre la Renault ha sfruttato i social per presentare evoluzione e raffinatezza che contraddistinguono la nuova monoposto RS18. LaLiga correrà insieme alla scuderia Renault in ventuno Gran Premi, da Melbourne ad Abu Dhabi, passando per il Circuit de Catalana a Montmeló e visto che le sexy ombrelline sono state bandite dalla F1, chissà se invece vedremo Messi & Company sulla griglia prima della gara e contribuire così allo spettacolo e al glamour del Gran Premio de España. Sarebbe il top!

Da un lato abbiamo la F1 con un’audience televisiva cumulativa in TV di 1,4 miliardi di spettatori nel 2017 (352 milioni di telespettatori unici) sparsi in tutti i cinque continenti e dall’altro lato abbiamo LaLiga uno dei due campionato di calcio più popolari al mondo, sponsorizzata dal colosso finanziario spagnolo Santander, che tra l’altro ha annunciato di aver interrotto la sponsorizzazione della F1 e della scuderia di Maranello per puntare forte sul calcio, siglando un accordo con l’Uefa per la Champions League.

Quindi F1 e LaLiga si incroceranno nei palinsesti televisivi e sulle piattaforme digitali con la scuderia Renault Sport che li userà come trampolino di lancio per attività commerciali globali.

In ogni caso Renault Sport Formula One Team si prepara a vibrare, al via della nuova stagione della Formula 1 non solo sulle piste dei circuiti con la nuova monoposto, ma sulle tribune, negli stand e fan zone, in cui anche tutti gli appassionati della LaLiga potranno tifare RS18, perché LaLiga non è solamente un campionato di calcio seguito da milioni di persone, ma LaLiga è il calcio, che non corre per arrivare seconda.

 

Condividi, , Google Plus, Pinterest,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *