Condividi, , Google Plus, Pinterest,

Stampa

Posted in:

Pubblicità su WhatsApp: si farà!

pubblicità su whatsapp

Pubblicità su WhatsApp: il servizio sarà presto attivo

Ebbene si, anche la pubblicità su WhatsApp non sarà più solo un’ipotesi ma un fatto concreto. E’ infatti di pochi giorni fa la notizia secondo la quale il colosso della messaggistica mondiale abbia aperto alle aziende la possibilità di trasmettere le loro pubblicità negli stati di WhatsApp, che di fatto prendono spunto dalle ben più note ed utilizzate Stories di Instagram.

pubblicità su whatsappSu Social Media Today leggiamo che il Vice Presidente di WhatsApp, Chris Daniels, ha così commentato la novità:

Inseriremo le pubblicità nello Stato di WhatsApp. Sarà una delle modalità di monetizzazione principale per l’azienda, nonché un’opportunità di raggiungere il proprio target mediante la piattaforma.

Perchè la pubblicità su WhatsApp

Con 1,5 miliardi di utenti, 1 miliardo di utilizzatori giornalieri, 4,5 miliardi di foto e 1 miliardo di video condivisi ogni giorno è il servizio di messaggistica più utilizzato al mondo. Pensate poi che, dei circa 60 miliardi di messaggi inviati ogni singolo giorno, una grande quantità sono già adesso correlati direttamente o indirettamente ad un acquisto.

Uno studio recente ha dimostrato infatti che circa l’ 80% dei piccoli marchi in India e Brasile vede ormai nell’app il modo più efficace di comunicare con i propri clienti e per far crescere il proprio business. Quindi la pubblicità su WhatsApp non è altro che una semplice evoluzione del servizio, che consente così di avvicinare i propri clienti con un ulteriore canale di comunicazione.

whatsapp

Conclusioni

Già lo scorso agosto WhatsApp aveva annunciato una nuova opzione nelle chat per i clienti che consente finalmente un certo livello di monetizzazione all’interno dell’app. Sostanzialmente le aziende potranno richiedere una piccola tariffa per rispondere alle richieste dei clienti. Ma non è certo questo il modo più efficace di monetizzare. La pubblicità resta infatti il modo più semplice.

Inoltre, un’altra indiscrezione fatta trapelare da Chris Daniels ai media, riguarda il fatto che gli annunci di stato sarebbero alimentati dal “sistema di annunci nativi di Facebook“, il che probabilmente significherà che gli annunci di stato di WhatsApp saranno disponibili come altra opzione tramite l’Account pubblicitario di Facebook, rendendo così molto facile per le aziende la promozione incrociata attraverso Facebook, Instagram e lo stesso WhatsApp.

Altre notizie e dettagli in merito a questa evoluzione che vedrà entrare la pubblicità su WhatsApp non sono al momento disponibili, ma siamo certi che presto ci saranno novità in merito alla faccenda.

 

E voi cosa ne pensate della pubblicità su Whatsapp? A favore o contrari? Fatecelo sapere nei commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *