Condividi, , Google Plus, Pinterest,

Stampa

Posted in:

Memoji Whatsapp: cosa sono e come usarle

memoji © by Apple

Memoji Whatsapp: cosa sono e come usarle, qui su Pop Up!

Bentrovati nel mondo della tecnologia e dell’innovazione a cura di Pop Up Magazine! Per il post odierno abbiamo deciso di parlarvi di particolari emoticon disponibili per ora solo su iOS, ma che saranno presto utilizzate anche su dispositivi Android: stiamo parlando delle memoji!

Infatti qui vi parleremo di questa novità che renderà le vostre chiacchiere con gli amici su Whatsapp e sugli altri social molto più interessanti, e soprattutto interattive!

Bentrovati su Pop Up e se volete approfondire il tema Emoticon Whatsapp, cliccate qui!

Memoji Whatsapp: cosa sono?

Le Memoji non sono altro che degli avatar virtuali, dalle fattezze umane, diverse dalle emoji per grandezza e stile grafico. Si possono utilizzare nelle app Messaggi, o nella posta elettronica, potendo quindi inviarle ai propri interlocutori nelle comunicazioni intrattenute con loro.

Sono in pratica quindi una nuova forma di comunicazione interattiva, poichè la particolarità delle memoji è la personalizzazione dell’immagine, che diviene successivamente un’emoticon.

Insomma l’utente che diviene, volendo, esso stesso un’emoticon, personalizzando magari con il proprio volto le famose faccine utilizzate nelle chat social e nelle video-chiamate. Ovviamente la personalizzazione della faccina è demandata all’utilizzo di un programma disponibile per ora su iOS.

Ma andiamo a vederlo nelle righe che seguono..

memoji

Personalizzare una memoji

Ogni qual volta l’utente crea una propria Memoji, dopo aver quindi deciso le sembianze e le personalizzazioni a lui più congeniali (occhi, capelli, colore della pelle, barba, e addirittura potendo creare la propria memoji aggiungendogli orecchini, piercing, AirPods, e tutta una serie di oggetti utilizzati nella vita quotidiana) l’iPhone creerà automaticamente un pack di adesivi attorno alla propria memoji.

La memoji così creata ad hoc dall’utente assumerà quindi diverse varianti: con gli occhi a cuoricino, con le lacrime, che manda baci a forma di cuoricino, e via discorrendo. Insomma la propria emoji personalizzata diverrà realtà!

Come creare una memoji

Come creare una nuova memoji?

Sul sito Apple ci sono tutte le spiegazioni che servono a creare una nuova memoji.

Sui dispositivi di ultima generazione del brand americano, come i-Phone X, iPad Pro di 3a generazione ad esempio, per creare una nuova memoji basterà seguire poche semplici istruzioni:

  1. Apri Messaggi e tocca componi messaggio per avviare un nuovo messaggio. Oppure apri una conversazione esistente.
  2. Tocca icona Animoji, quindi scorri verso destra e tocca Nuova memoji aggiungi una nuova Memoji.
  3. Quindi personalizza le caratteristiche della Memoji, ad esempio il colore della pelle, l’acconciatura, gli occhi e altro ancora.
  4. Tocca Fine.

E come fare ad inviarla? Apple, sul proprio sito, spiega anche questo:

  1. Apri Messaggi e tocca componi messaggio per avviare un nuovo messaggio. Oppure apri una conversazione esistente.
  2. Tocca icona Animoji.
  3. Scorri verso sinistra per scegliere la Memoji, quindi guarda verso il tuo iPhone o iPad.
  4. Tocca icona Registra per registrare e interrompi registrazione per interrompere. La registrazione può durare fino a 30 secondi. Per scegliere una Memoji diversa da abbinare alla stessa registrazione, tocca un’altra Memoji che hai creato. Per creare un adesivo Memoji, tieni premuta la Memoji e trascinala nel thread del messaggio. Per eliminare una Memoji, tocca icona Elimina.
  5. Tocca icona Invia per inviare.

Inoltre su FaceTime è possibile utilizzare la propria memoji personale per effettuare video-chiamate, così da sostituire il proprio viso con quello della propria memoji preferita.

Insomma la personalizzazione delle emoji è già iniziata e siamo sicuri che presto sarà disponibile anche sui dispositivi di ultima generazione Android.

 

Alla prossima dal mondo della tecnologia di Pop Up Magazine!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *