Condividi, , Google Plus, Pinterest,

Stampa

Posted in:

Marketing e Comunicazione dello spettacolo: accordo Fandango-Facebook!

© by cellulare-magazine.it

Marketing e Comunicazione dello spettacolo: a tutta Social!

Con l’arrivo dei nuovi social media, anche il mondo del cinema è dovuto adattarsi a loro, divenendo quasi un punto d’appoggio per la promozione di nuovi film. Il Marketing e la Comunicazione dello spettacolo, ed in particolare del cinema si appoggia sempre di più al digitale per poter affrontare una crisi endemica al botteghino.

C’è chi dice che i vecchi social network, tipo Youtube (nato nel 2005) ha inciso sulla promozione dei propri film in maniera positiva come canale di comunicazione e di pubblicità (Luca Vecchi 6 maggio Cinema Lumiere) e c’è chi è ancora legato al vecchio concetto di sala, e che Youtube è un mondo totalmente lontano dal cinema dato che gli youtuber che si sono cimentati sul mondo del cinema hanno avuto un flop al box office. (Federico Frusciante).

Accordo Fandango-Facebook per la prenotazione dei film!

Adesso con il social medium Facebook (2008) vi è una novità: esso ha stretto un accordo con Fandango per la prenotazione dei biglietti direttamente su Facebook.

Questa opportunità è disponibile solo in America e permetterà di acquistare i biglietti del cinema in programmazione nelle sale cinematografiche. Il progetto è in fase di test ma se otterrà ottimi risultati sarà esteso in altri paesi.

La particolarità è che l’operazione per comprare il biglietto, le informazioni del film, data ed orario rimarranno all’interno della pagina di Facebook aumentando la visualizzazione della landing page.

Dal PC si potrà acquistare il biglietto appoggiandosi al sito di Fandango.

Inoltre esistono dei social network dove parlare di film e protagonisti di cinema e confrontarsi con gli appassionati.

Uno di questi social è MUBI, creato da Efe Cakarel nel 2007. Esso permette di reperire un gran numero di film, scambiare opinioni, creare un profilo e guardare uno streaming a prezzi stracciati (4 euro a film).

mubi

Questi sono film d’autore, film introvabili e da quando Martin Scorsese ha creato il suo profilo sul sito, il social è decollato.

People wear 3-D glasses while watch a movie in the Wanda Cinema Line Co. cinema at the Tongzhou Wanda Plaza shopping mall, operated by Dalian Wanda Group Co., in Beijing, China, on Saturday, March 14, 2015. Dalian Wanda is controlled by Chinese billionaire Wang Jianlin. Photographer: Tomohiro Ohsumi/Bloomberg via Getty Images

Se la mettiamo così…con la nuova tecnologia il Marketing e Comunicazione dello spettacolo acquisisce un ruolo sempre più importante…in un futuro non troppo lontano, avremo il più bel cinema nelle nostre case a poco prezzo o con un click dal cellulare.. non vi pare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *