Kuaishou: avanza prepotente il nuovo TikTok

0
387
kuaishou logo

Kuaishou: il nuovo TikTok alla conquista della Cina (e del resto del mondo)

Bentrovati su Pop Up Mag, il sito dedicato al mondo del marketing e della comunicazione, soprattutto digitale. Per il post di oggi vogliamo parlarvi del nuovo fenomeno social in Cina che prende il nome di Kuaishou, che tradotto in italiano significa “mano veloce”, e che rischia di essere il crack del 2021 sul fronte social media. Infatti il nuovo social unisce le funzionalità proprie di TikTok ma al tempo stesso è più marketable, cioè è già predisposto ad accogliere funzioni legate alla vendita online, vero tallone d’achille dell’altro suo rivale.

Vediamo in cosa consiste questo social medium nelle righe che seguono: benvenuti su Pop Up!

Kuaishou: il nuovo social cinese dei brevi video

Kuaishou (in cinese 快手; letteralmente “Mano veloce“) è un’app mobile cinese per la condivisione di video sviluppata dalla Beijing Kuaishou Technology Co. Ltd, con una base di utenti particolarmente forte tra le città cinesi al di fuori del tier 1 (una classificazione non ufficiale del governo in base all’importanza e alla grandezza delle città).

Al di fuori della Cina continentale, ha anche guadagnato una notevole popolarità in altri mercati, divenendo una delle app più scaricate su Google Play e Apple App Store in otto paesi. In India, ad esempio, questa app è nota come Snack Video.

Viene spesso definito “Kwai” nei mercati esteri. Il suo principale concorrente è Douyin, noto come TikTok al di fuori della Cina.

Kuaishou è stata fondata da Su Hua (宿 华) e Cheng Yixiao (程 一笑). Prima di co-fondare Kuaishou, Su Hua aveva lavorato sia per Google che per Baidu come ingegnere del software.

L’azienda ha oggi sede nel distretto di Haidian, Pechino.

Questo nuovo social è in realtà la nuova versione di un’app chiamata “GIF Kuaishou” e lanciata nel 2011, che era dedicata alla creazione e condivisione delle GIF.

Successivamente si è trasformata nel 2012 in una community dedicata a brevi video e piano piano ha acquisito sempre una maggiore popolarità, tanto da raggiungere i 700 milioni di utenti attivi al mese e 300 milioni giornalieri. Numeri molto alti se consideriamo quelli degli altri social media esistenti.

Adesso Kuaishou è un vero e proprio ecosistema mobile che integra vendite, video e giochi online.

Un’app dal “modesto valore” di 28 miliardi di dollari, che rischia di essere davvero il nuovo astro nascente dei social, tanto da essere utilizzato anche dalla squadra di calcio del Chelsea.

Nel 2020 la guerra commerciale tra India e Cina ha portato al ban anche del corrispondente Snack Video nel paese indiano.

Ecco a voi i principali passi compiuti dalla nascita da parte di Kuaishou:

kuaishou milestones

Servizi offerti da Kuaishou

Per ciò che riguarda i servizi offerti dal social medium cinese, questi possono essere divisi in:

  • live streaming;
  • servizi di marketing online;
  • e-commerce;
  • giochi online;
  • condivisione competenze online;

Ovviamente il core business sono i brevi video, con i quali gli utenti possono interagire tra loro, un pò come succede con TikTok. E’ possibile applicare effetti e interagire in tempo reale con i propri follower, grazie alla realizzazione delle dirette.

I servizi di marketing online di Kuaishou coprono una suite completa di soluzioni che consistono principalmente in servizi pubblicitari e in ciò che il social chiama “servizi principali dei fan di Kuaishou”.

La piattaforma nello specifico consente agli inserzionisti di sfruttare la grande quantità e diversità di contenuti sulla piattaforma, nonché le sue capacità di intelligenza artificiale (il social è molto avanti sulla Realtà Aumentata) per indirizzare con precisione una pubblicità al gruppo target, consentendo agli inserzionisti di raggiungere più efficacemente il pubblico desiderato e aumentare il ritorno sull’investimento.

La grande novità rispetto a TikTok è rappresentata dal servizio e-commerce integrato, lanciato nell’agosto del 2018. I contenuti di e-commerce in live streaming includono flussi di commercianti e promotori che interagiscono con gli utenti per commercializzare vari prodotti in tempo reale. Streamer e creatori di brevi video (inclusi marchi e rivenditori) utilizzano il live streaming, brevi video o pagine di profilo sulla piattaforma social per commercializzare e promuovere i prodotti agli spettatori che seguono le dirette.

ecommerce kuaishou

A ciò si aggiungono i giochi online. Nel gennaio 2018, al fine di sfruttare la vasta comunità di appassionati di giochi, Kuaishou ha iniziato a offrire giochi per dispositivi mobili, direttamente in piattaforma. Il social offre giochi sviluppati internamente e giochi prodotti da sviluppatori di giochi di terze parti e lanciati sull’app.

Gli utenti possono accedere ai giochi mobile dalla scheda giochi nell’app Kuaishou, che indirizza gli utenti a mini giochi, i quali possono essere giocati direttamente nell’app Kuaishou o essere scaricati separatamente.

Infine con la sezione dedicata alle competenze condivise, è possibile apprendere le best practices sul social mediante il contributo diretto degli utenti, che “insegnano” a sfruttare appieno le potenzialità dell’applicazione.

Se il 2020 ha portato alla ribalta TikTok in Italia, è probabile che il 2021 porterà con sé invece il lancio di Kuaishou anche qui da noi. E scommettiamo che sarà battaglia alle altre piattaforme.

Vi lasciamo al video di presentazione del social: alla prossima da Pop Up Mag!