Home Social Media I numeri di Instagram Stories dall’introduzione della nuova funzionalità

I numeri di Instagram Stories dall’introduzione della nuova funzionalità

0
317

Quante Persone Usano Instagram Stories?

Anche se Instagram Stories ha poco più di un anno di vita, la nuova funzione del social è rapidamente diventata una delle modalità più popolari per la condivisione di contenuti sul social. Instagram Stories sta infatti diffondendo contenuti istantanei e viene rapidamente adottato dal pubblico e dagli influencer come piattaforma di social media preferita. Instagram Stories ha già quasi il doppio degli utenti giornalieri di Snapchat e l’immensa popolarità e l’espansione continua delle storie hanno implicazioni significative per il pubblico, gli influencer e gli esperti di marketing.

Dal suo lancio ad agosto 2016, Instagram Stories è salito alle stelle in termini di popolarità ed è diventato una delle funzionalità più utilizzate in qualsiasi app di social media. A partire da novembre 2017, Instagram Stories ha oltre 300 milioni di utenti attivi ogni giorno. Ciò significa che circa il 60% dei 500 milioni di utenti attivi Instagram sta anche visualizzando o pubblicando contenuti utilizzando Instagram Stories.

Instagram-Stories-Utenti

Che cosa significa la crescita di Instagram Stories per i creatori di contenuti e per gli addetti al marketing aziendale

Alla luce della rapida crescita e della popolarità di Instagram Stories, gli user, i creatori di contenuti e i professionisti del marketing dovrebbero tenere presente quanto segue. Innanzitutto è importante notare che il pubblico ha aspettative specifiche per il contenuto delle storie. Nonostante gli utenti possano ora caricare vecchie foto e video su Instagram Stories, in genere il contenuto delle storie viene catturato al momento.
Le Stories danno agli utenti l’opportunità di condividere momenti genuini e non pianificati della loro vita e si aspettano un alto livello di autenticità quando visualizzano contenuti delle Stories. Quando si raggiunge il pubblico attraverso la funzione, i marketer e gli influencer devono sforzarsi di soddisfare le aspettative che accompagnano il formato. In particolare, quando i marketer stanno sviluppando contenuti per i brand, il pubblico spesso apprezza molto di più un contenuto autentico che perfetto a livello tecnico.

Secondo Instagram Stories sta cambiando il modo in cui le persone comunicano tra loro e il modo in cui fruiscono di nuove informazioni. Anche se il formato Stories non è l’unico per la piattaforma di Instagram, è sicuramente diventata una delle principali funzionalità che spinge gli utenti a cercare e consumare nuovi contenuti dai content creator preferiti e gli esperti di marketing dovrebbero prendere atto del fatto che il formato Stories sta diventando sempre più una forma di comunicazione diffusa, di utilizzo quotidiano. Prima gli esperti di marketing riconosceranno questo e si adatteranno di conseguenza, più efficace sarà la loro comunicazione social e gli sforzi di marketing degli influencer.

Come Instagram Stories sta influenzando il panorama dei Social Media

Oltre a portare contenuti in stile storie all’essere estremamente diffusi, la crescita degli utenti di Instagram Stories ha rafforzato la piattaforma nel suo complesso. L’introduzione della funzione ha contribuito ad aumentare di 7-10 minuti la quantità di tempo che un utente medio spende al giorno su Instagram. Inoltre questa offre nuove opportunità pubblicitarie per i brand. Infatti non si limita a dirigere l’attenzione su Instagram ma a distogliere l’attenzione dal suo principale concorrente: Snapchat  infatti ha attribuito il suo enorme calo di popolarità ai concorrenti che hanno clonato la sua funzionalità principale. Le visualizzazioni di Snapchat Stories sono diminuite ed i suoi creatori di contenuti più importanti lo hanno utilizzato il 33% in meno a favore di Instagram Stories.

E voi: utilizzate la funzionalità di Instagram per i vostri contenuti? Chi di voi la usa per scopi pubblicitari? Con che risultati? Parliamone insieme!

 

Fonte articolo: sec.gov
Fonte immagine: mediakix