Condividi, , Google Plus, Pinterest,

Stampa

Posted in:

Pandora: NO ai pigiami! Regalatevi i gioielli che amate

Durante questo periodo natalizio, ne abbiamo parlato per giornate intere, ma lo scivolone di Pandora rimarrà il marchio di fabbrica di questo Natale 2017. Infatti, apparso nei primi giorni del mese di Dicembre, lo slogan offerto da Pandora per invogliare i clienti a comprare i propri prodotti come regali di Natale, ha generato lo stimolo inverso. Molti clienti, soprattutto appartenenti alla sfera femminile, sono rimasti esterrefatti dalla campagna promozionale, manifestando la loro indignazione sui social network. La protesta social ha visto commenti pesanti nei confronti dell’azienda, definendo il messaggio al quanto “sessista“. L’intera community in risposta allo slogan, ha affermato che invece di ricevere come regalo un gioiello Pandora, avrebbe voluto trovare sotto l’albero più rispetto. Non si è fatta attendere la risposta di Pandora, mostrando le proprie scuse per lo slogan di Natale poco gradito. Di seguito vi  riportiamo quanto è stato scritto da Pandora:

Abbiamo notato che il messaggio a volte è stato frainteso, per questo vogliamo raccontarvelo meglio. Quante di noi a Natale hanno ricevuto qualcosa di non gradito? Questa iniziativa nasce proprio da una ricerca che ha evidenziato come la maggior parte delle donne a Natale riceva sempre il regalo sbagliato. Tutte insieme, quindi, diciamo NO a pigiami, ciabatte e frullatori ma SÌ ai gioielli che amiamo. Auguriamo a tutte voi di ricevere proprio ciò che più desiderate”.

Sicuramente l’episodio di Pandora è uno dei tanti casi di Crisis Management, che ormai le aziende per la loro poca accortezza, generano a volte senza rendersene conto.

 

Con la speranza, che il caso di Pandora sia preso in considerazione dalle altre aziende, ci rivediamo alla prossima Horror Ads.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *