Google: la nuova iniziativa di Merchant Center a favore dei rivenditori di automobili

0
265
auto usate google

Google: la nuova iniziativa di Merchant Center a favore dei rivenditori di automobili per essere trovati sul motore di ricerca

Google sta ampliando i suoi strumenti di ricerca, per mettere a disposizione dei suoi utenti diverse soluzioni utili a soddisfare i loro bisogni. Una di queste è rappresentata da Google Merchant Center che consente, ai proprietari di shop online, di inserire i propri prodotti disponibili e integrare così il proprio negozio online con Google. Questa soluzione consente agli utenti di farsi trovare molto più facilmente sulla barra in alto di Ricerca, aumentando le proprie chance di conversione.

Una novità circa l’utilizzo di Google Merchant Center è rappresentata dal mercato delle automobili. Infatti, visto l’aumento rilevante delle ricerche degli utenti di auto online, Big G ha pensato bene di inserire anche gli annunci Auto nel proprio Merchant Center.

In questo modo i rivenditori di auto potranno inserire i propri prodotti sulla scheda del Merchant Center, con tanto di foto, descrizione, posizione, marca, modello, prezzo e chilometraggio. In caso di interesse dell’utente, al click questo sarà re-indirizzato al sito corrispondente alla ricerca per contattare il concessionario per maggiori informazioni. Gli annunci di veicoli su Ricerca appariranno, come detto, sulla barra in alto delle ricerche degli utenti, massimizzando le possibilità di essere contattati dall’interessato.

Come spiegato da Google:

“Ad esempio, se qualcuno cerca un SUV del 2019, vedrà diverse opzioni di veicoli che possono acquistati nelle vicinanze, insieme a immagini e informazioni sull’inventario come posizione, marca, modello, prezzo e chilometraggio. Una volta selezionata un’auto, l’annuncio li indirizzerà alla pagina di descrizione del veicolo sul tuo sito Web, dove possono compilare un modulo di richiesta o ottenere le informazioni di contatto del concessionario”.

google merchant center auto foto

Per utilizzare il nuovo posizionamento, gli inserzionisti di auto dovranno creare un feed di dati sull’inventario dei veicoli e collegarlo tramite il Merchant Center di Google per alimentare le inserzioni e assicurarsi che rimangano sempre aggiornate.

Una novità che per adesso è disponibile solo per il mercato americano

Una bella novità che vuole valorizzare un trend in continua crescita, rappresentato dalle ricerche online che vengono effettuate dagli utenti che vogliono acquistare un’auto e che utilizzano Google per trovare informazioni e rivenditori nella propria zona.

Google afferma che gli inserzionisti che hanno integrato le loro campagne di ricerca esistenti con i suoi nuovi annunci di veicoli, hanno registrato un aumento medio del 25% delle conversioni durante il beta test. Il servizio è per ora disponibile però solo per gli utenti americani.

Occorre quindi attendere per vederlo anche da noi. Ma siamo sicuri che non occorrerà molto.