Gatorade® porta il suo contributo al Forum dell’Osservatorio Valore Sport

0
266
gatorade

Gatorade® porta il suo contributo al Forum dell’Osservatorio Valore Sport di Roma, del 12 e 13 febbraio

Per chi fa sport, si rivela essere una bevanda “salvavita”, soprattutto quando la stanchezza si fa sentire e si sono persi molti liquidi: stiamo parlando di Gatorade®, l’iconico brand di bevande isotoniche del gruppo PepsiCo. Il marchio ha una grande esperienza nel campo delle sponsorizzazioni sportive e vuole portare questo suo know-how a coloro che sono professionisti nel mondo dello sport e nello specifico del marketing sportivo. Così ha partecipato all’evento Forum dell’Osservatorio Valore Sport, tenutosi a Roma il 12 e il 13 febbraio e giunto alla seconda edizione. L’obiettivo della kermesse è analizzare il settore sportivo italiano e rilanciarlo attraverso politiche virtuose. Oggi la diffusione delle attività sportive ha una forte incidenza sulla creazione di valore economico per l’intero paese.

A partecipare all’evento sono stati anche Andrea Abodi (Ministro per lo Sport e i Giovani), Marco Mezzaroma (Presidente di Sport e Salute, Società dello Stato che promuove lo sport e i corretti stili di vita) e Giovanni Malagò (Presidente del Comitato Olimpico Nazionale Italiano).

Chi è Gatorade e il suo ruolo nelle sponsorizzazioni sportive

Gatorade® nasce nell’estate del 1965 dal dottor Robert Cade per sostenere le prestazioni della squadra di football americano Florida Gators, da cui prende il nome. Oggi il marchio affianca gli sportivi a tutti i livelli. La sua formula speciale, grazie ad un corretto equilibrio tra sali minerali, liquidi e carboidrati, aiuta infatti professionisti ed amatori a mantenere alto il livello di idratazione, prestazione e resistenza sportiva, durante l’allenamento.

Il brand, negli anni, ha promosso forti investimenti nel settore sportivo mondiale. Qui in Italia, ad esempio, Gatorade® è Official Sports Drink di AC Milan e FC Internazionale Milano, che accompagna anche in UEFA Champions League (maschile e femminile), di cui è partner dal 2015 con un ritorno sull’investimento pari a un media value triplo rispetto al costo della partnership e 1 miliardo in media reach. Il brand investe tuttavia anche in altri sport: spiccano le partnership con l’Olimpia Milano e l’NBA G League per il basket e con la MLB per il baseball.

Appare quindi evidente l’impegno del brand nella promozione dello sport, non solo professionistico ma più legato al concetto di praticare sport come fonte di benessere psicofisico.

Secondo il Rapporto dell’Osservatorio Valore Sport 2024, questi investimenti contribuiscono a loro volta alla crescita del comparto e al suo impatto positivo sull’economia del Paese. Si stima infatti che il settore dello sport incida nella misura dell’1,3% sul PIL nazionale, per un valore approssimativo di 22 miliardi di euro.

Marcello Pincelli, CEO PepsiCo Italia, afferma:

«La missione che guida dal 1965 Gatorade® è una: essere al fianco degli atleti. Un posizionamento che vogliamo mantenere in futuro e che vorremmo ampliare sempre di più coinvolgendo atleti professionisti ed anche amatoriali e tutte quelle persone che desiderano essere attive. Inoltre, la nostra strategia prevede di continuare ad investire nelle nostre sponsorship più storiche, grazie alle quali abbiamo costruito negli anni rapporti di fiducia con chi le segue, e di attivare tutte le leve di marketing a nostra disposizione per amplificarne l’effetto ».

L’impegno di Gatorade® nello sport non si esaurisce qui: il brand conduce anche alcune ricerche nel campo della scienza dello sport e della nutrizione sportiva, attraverso il Gatorade Sports Science Institute, attivo dal 1985. Questo si pone come obiettivo quello di migliorare salute e benessere (oltre che le prestazioni sportive), mediante studi su nutrizione e idratazione del corpo umano, prima, durante e dopo l’attività sportiva.