Chiara Ferragni, bio della famosa fashion blogger italiana

0
226
Chiara Ferragni

Chiara Ferragni, bio della famosa fashion blogger italiana, oggi imprenditrice

C’era una volta una ragazza di nome Chiara, la quale, partendo dal suo blog personale dove dava consigli alle altre lettrici, è riuscita ad entrare nel mondo della moda che conta. Sembra una favola a lieto fine, di quelle da raccontare ai bambini prima di andare a letto la sera. Ma in verità si tratta di una storia vera: quella di Chiara Ferragni. Infatti, partendo dalla sua Cremona con il blog theblondesalad.com è riuscita ad imporsi al mondo e divenire una delle sue seguite fashion influencer al mondo, con milioni e milioni di follower che la seguono sui suoi canali social e leggono il suo sito, in cerca di consigli utili in fatto di moda e lifestyle.

Ma qual è la storia di Chiara Ferragni? Com’è divenuta così famosa? Ripercorriamo insieme le principali tappe della carriera professionale della nota fashion blogger italiana, nel nostro nuovo appuntamento con gli influencer, a cura del nostro portale. Bentornati su Pop Up!

Chiara Ferragni, gli inizi

Chiara Ferragni nasce a Cremona il 7 maggio del 1987 da papà Marco e mamma Marina, rispettivamente dentista e scrittrice. Chiara ha anche due sorelle minori, Francesca e Valentina (quest’ultima divenuta a sua volta influencer). Inoltre ha anche un fratello da parte di padre.

La vita di Chiara non è molto dissimile da quella di tante altre sue coetanee: frequenta il liceo classico “Daniele Manin” di Cremona, dove si diploma nel 2006, per poi iniziare l’università. Si iscrive infatti alla Facoltà di Giurisprudenza all’Università Bocconi di Milano. Quindi fin qui sembra una delle tante storie di una ragazza dedita agli studi per diventare una professionista. Ma la sua passione per la moda e l’incontro con Riccardo Pozzoli cambiano del tutto la sua vita.

Nel 2009 decide di aprire il suo blog personale theblondesalad.com dove elargisce consigli di moda e bellezza. Una scelta fatta un pò per gioco, un pò per passione, ma che a conti fatti è la svolta professionale di Chiara Ferragni e direi dell’intero mondo del fashion blogging. Chiara a questo punto diviene famosissima, e interrompe anche il suo rapporto con il compagno Pozzoli, con il quale però rimane in buoni rapporti.

L’ascesa di Chiara Ferragni, che diviene un brand

Gli inizi del blog di Chiara sono quelli in cui si racconta. Le sue giornate a Milano, i weekend trascorsi a Cremona con la famiglia. Una vita dedicata allo studio e al tempo libero. Il suo nome inizia a circolare però su Internet e sui social media, dove l’aspetto angelico di Chiara (bionda con gli occhi azzurri, una ragazza acqua e sapone) risalta. Si inizia a chiacchierare di lei nel mondo della moda che conta ed è così che la Ferragni inizia a scrivere principalmente di outfit, partecipando anche alle fashion week.

Nel 2010 è invitata a partecipare agli MTV TRL Awards, mentre l’anno successivo è menzionata da Vogue come “blogger of the moment”. Il suo sito vola con una media di 1 milione di visitatori al mese e oltre 12 milioni di pagine visualizzate. Ormai il suo successo è sotto gli occhi di tutti. Sulla scia di questa fama inizia anche la sua carriera di influencer, aprendo i suoi canali social. Quindi il suo ruolo comincia ad essere predominante nel mondo del fashion system. I consigli di Chiara “influenzano” le sue seguaci e così inizia ad intraprendere collaborazioni con i brand più importanti. Ad esempio, nel 2016 diventa global ambassador di Pantene, poi testimonial di Amazon moda; nel 2016 Mattel crea addirittura una versione Barbie di Chiara Ferragni.

Le collaborazioni con Pomellato, Intimissimi (affiancando nientemeno che la modella Gisele) e Swarovski sono solo la punta dell’iceberg del successo planetario di Chiara Ferragni, che viene premiata in più di un’occasione come migliore fashion blogger in circolazione.

I suoi social divengono il punto di incontro per milioni di fans e addirittura nel 2019 è la protagonista di un documentario chiamato “Chiara Ferragni – Unposted” diretto da Elisa Amoruso, che incassa oltre 1 milione di euro al botteghino in soli 3 giorni di proiezioni.

Ferragni diviene Ferragnez

Nel frattempo, si inizia a parlare della Ferragni anche per la sua relazione con il famoso rapper Fedez. I due iniziano a frequentarsi nel 2016 e si sposano nel 2018. Da questa relazione nascono i figli Leone e Vittoria. Ma questa unione col tempo diviene anche professionale. Nascono infatti The Ferragnez (dall’unione di Ferragni e Fedez), che prendono parte al documentario in onda su Amazon.

Ma la carriera canora di Fedez sembra aver contagiato anche Chiara, che partecipa al singolo di Baby K “Non mi basta più”, che scala le classifiche dei singoli più ascoltati.

Chiara Ferragni condurrà Sanremo insieme ad Amadeus nel 2023. L’ultimo passo di una straordinaria carriera, che porta Chiara a diventare anche imprenditrice, fondando il suo marchio, che si occupa della produzione di scarpe, accessori moda e prodotti di bellezza. Diviene anche membro del CDA di Tod’s.

I social media di Chiara Ferragni

Oltre il sito, Chiara Ferragni diviene un fenomeno anche social, grazie alla presenza sulle diverse piattaforme Facebook, Instagram e, in ultimo, TikTok. Ma al di là della piattaforma, il successo è comunque assicurato. Troppo forte il brand Ferragni, e la coppia con Fedez è proficua anche da questo punto di vista.

Ma vediamo i numeri social di Chiara Ferragni:

  • Facebook, con il suo account ormai fermo da alcuni anni, mentre è attivo quello con il compagno Fedez, che conta oltre 310.000 follower;
  • YouTube, fermo anch’esso da alcuni anni (ultimo video quello del matrimonio) che conta oltre 153.000 iscritti;
  • Twitter con oltre 760.000 follower;
  • Instagram è il suo principale social medium, raccogliendo quasi 28 milioni di follower;
  • TikTok conta invece 5.7 milioni di seguaci e oltre 182 milioni di like;

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Chiara Ferragni ✨ (@chiaraferragni)

 

Questa è finora la storia di Chiara Ferragni, che siamo sicuri continuerà ad appassionare milioni di persone negli anni a venire. Staremo a vedere e come sempre faremo il tifo per lei!