Benessere mentale dei dipendenti italiani: partnership tra TherapyChat e Gympass

0
145
therapychat foto

Benessere mentale dei dipendenti italiani: partnership tra TherapyChat e Gympass in Italia dopo Spagna e insieme al Regno Unito

Oggi viviamo in una società molto stressante. Questo è un dato di fatto. Riuscire a ottenere un buon livello di benessere psicologico è divenuto molto difficile, soprattutto in azienda. Ma da oggi le imprese possono avvalersi di un ottimo alleato: stiamo parlando di TherapyChat, piattaforma di psicologia online, la quale ha stretto un accordo con Gympass, la più grande piattaforma di wellness al mondo e presente ad oggi in ben 11 paese al mondo, per aiutare i dipendenti italiani a proteggere e consolidare il proprio benessere psicologico. Infatti, dopo la Spagna e insieme al Regno Unito, da oggi la aziende italiche possono concludere degli accordi con la piattaforma per l’accesso dei propri dipendenti a sedute e cure psicologiche. A seconda del piano prescelto, gli utenti potranno usufruire di sessioni mensili di terapia psicologica, completamente personalizzata e a un costo contenuto. Questa si integra all’offerta presentata da Gympass, che prevede l’accesso privilegiato, ai propri iscritti, a palestre e fitness club.

Il benessere psicologico dei dipendenti italiani: lo studio a cura di TherapyChat e Ipsos

Da uno studio effettuato da TherapyChat insieme a Ipsos emerge come il benessere psicologico degli italiani sia tutt’altro che buono. Infatti, abbiamo che quasi la metà dei lavoratori italici (circa il 46%) sia influenzato nello svolgimento del proprio lavoro dalle proprie condizioni psicologiche. A questo si aggiunge che il 32% degli intervistati nutre incertezza e preoccupazione in ambito professionale, mentre il 28% dichiara di provare stress da sovraccarico di lavoro.

Inoltre, il 25% dei lavoratori ha problemi a conciliare vita personale e professionale, e infine il 19% dichiara di aver accarezzato l’idea di prendere un congedo per malattia per motivi connessi al proprio benessere emotivo.

I numeri di TherapyChat

In Spagna questa partnership funziona: si riscontrano un aumento delle visite medie mensili del 28% e del 40% degli utenti che utilizzano regolarmente il servizio.

TherapyChat ha sperimentato in prima persona l’aumento della domanda da parte delle aziende e, nel 2021, ha duplicato il numero di videochiamate rivolte a questo tipo di utenti e ad oggi conta una rete di più di 250 imprese che hanno deciso di offrire il servizio ai propri dipendenti come benefit aziendale.

Secondo Alessandro De Sario, CEO e Co-fondatore di TherapyChat:

Dopo il primo anno di collaborazione con Gympass in Spagna, siamo molto soddisfatti di ampliare la nostra partnership anche in Italia, oltre che nel Regno Unito, ovvero i Paesi dove attualmente siamo presenti con la nostra piattaforma. Realtà come Gympass stanno aiutando aziende di tutti i settori ad acquisire maggior consapevolezza sull’importanza di aver riguardo del benessere fisico e mentale dei propri dipendenti fornendo loro la giusta tecnologia per supportarli al meglio.”

Andrea Bandini, VP di Gympass Italia, ha dichiarato:

L’estensione della partnership  di TherapyChat con Gympass, ampliando l’accordo già esistente in Spagna all’Italia e al Regno Unito, ci permette di rafforzare l’approccio olistico che caratterizza la nostra piattaforma. In questo senso, oltre alla nostra offerta di accesso a palestre e centri benessere, che aiutano a migliorare la salute fisica, vogliamo includere anche servizi che si rivolgono alla cura della salute mentale, affinchè permettano ai nostri utenti di migliorare e lavorare anche sul loro benessere emotivo“.