Condividi, , Google Plus, Pinterest,

Stampa

Posted in:

Storytelling: esempi di 3 brand da cui trarre ispirazione

storytelling esempi

Storytelling: esempi di 3 brand da cui trarre ispirazione per la propria strategia di marketing

Si fa un gran parlare di storytelling nella nostra società, soprattutto nel campo del marketing e della comunicazione.

Cos’è lo storytelling aziendale?

Possiamo definire in generale, con il termine storytelling aziendale, l’arte di raccontare una storia, utilizzando i canali messi a disposizione da un’azienda.

Oggi quest’arte si pone in essere tramite i canali digitali, come i social media o il proprio sito Internet, all’interno della propria strategia di marketing, con l’obiettivo non solo di raccontare una storia narrativa per pubblicizzare un prodotto, ma raccontare l’azienda stessa e i valori fondanti della stessa, facendo breccia tra il pubblico, ottenendone la fiducia, che può trasformarsi nel tempo in vendita e fatturato per il brand.

In questo post vogliamo illustrarvi 3 storie di successo in quest’arte.

Ecco di seguito 3 esempi di storytelling di successo!

Airbnb

Quando è nata, sembrava una novità ma non c’è voluto molto per scoprirsi una forza inarrestabile. Airbnb non vende solo l’accomodation a prezzi accessibili, ma un’esperienza di vita vera e propria connessa al viaggio.

La pagine delle storie di viaggio di Airbnb sui social media danno vita a diverse esperienze di viaggiatori che hanno usufruito del servizio in tutto il mondo, condividendo la propria esperienza attraverso dei video. E’ proprio grazie ai social media che Airbnb crea il proprio storytelling, raccontandone l’esperienza direttamente dalle parole di chi la vive! Un esempio di digital storytelling di eccellenza:

Charmin

Un altro esempio di storytelling aziendale è quello della nota azienda americana di carta igienica, che ha raccontato in maniera umoristica il modo di utilizzare la carta igienica sui social media.

Ad esempio con lo slogan “Sit back, relax and enjoy the go” ha voluto stemperare ciò che di solito diventa un argomento tabù: quello legato ai nostri bisogni corporali. Così Charmin ha pubblicizzato il suo prodotto senza andare nel ridicolo e creando una storia davvero divertente per il suo pubblico.

DirecTV

L’azienda è più piccola rispetto ai giganteschi concorrenti via cavo e sta competendo in uno spazio diverso perché offre servizi satellitari anziché via cavo.

Per non uscire di scena, DirecTV ha ideato delle campagne social con storie molto divertenti che hanno per protagonista l’attore americano Rob Lowe.

Vi sono 2 versioni dell’attore: quella piena di successo che utilizza la tv satellitare, con una vita più facile senza spargimenti di cavi ed il suo “alter ego” sfortunato e nullafacente che utilizza il via cavo.

La campagna ha avuto molto successo perché è stata raccontata con molta ilarità e con video della durata di meno di 60 secondi.

Lo storytelling, quindi, è un nuovo modo per attirare il pubblico ed aumentare la consapevolezza del brand…e perchè no, anche divertirsi un po’!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *