Spot natalizi: il cambiamento climatico visto da Poste Norvegesi

0
132
spot natalizi

Spot natalizi: il cambiamento climatico visto da Poste Norvegesi, attraverso la rottura tra Babbo Natale e Madre Natura

Natale si avvicina e con esso continua il nostro resoconto degli spot natalizi più belli in giro per il mondo. Oggi vi portiamo in Norvegia, quindi proprio nelle terre di Babbo Natale o quasi, per raccontarvi lo spot natalizio delle Poste Norvegesi, che raccontano a modo loro il problema del cambiamento climatico. Il protagonista è proprio Santa Claus, che vive in simbiosi e in amore con Madre Natura. All’inizio la loro storia d’amore va a gonfie vele e sono felici insieme. Con il passare del tempo, però, entrati nell’era del consumismo più sfrenato e con i regali da fare ai bambini che diventano sempre più sofisticati, la storia d’amore tra i due si interrompe bruscamente. Almeno fino a quando Babbo Natale decide di fare qualcosa per combattere il problema dell’inquinamento.

Lo spot termina con Posten che afferma di essere una delle poche (il 10% su 100 tra le principali aziende mondiali) ad aver tagliato davvero le emissioni e rispettare gli accordi di Parigi.

Monica Solberg, direttore marketing di Posten, afferma:

“I cambiamenti climatici e le questioni ambientali coinvolgono in particolare i giovani, ma vogliamo che questa campagna raggiunga un pubblico più ampio e coinvolga emotivamente un pubblico più anziano, decisori del mondo delle aziende. Essendo una delle più grandi società di logistica della regione nordica, Posten è consapevole di essere parte del problema e dal 2012 ha ridotto del 51% le sue emissioni di CO2 e tutta la distribuzione sarà priva di emissioni entro il 2030″.

Lo spot è prodotto dall’agenzia Pol, con la regia di Sean Meehan, la produzione di Arts & Sciences.

Vi lasciamo allo spot. Alla prossima con gli approfondimenti dedicati al Natale, a cura di Pop Up!