Red Bull lancia la docuserie MX World: The KTM Diaries

0
18
motocross tony cairoli foto
Christopher Schmid, CC BY 2.0 , via Wikimedia Commons

Red Bull lancia la docuserie MX World: The KTM Diaries oggi su Pop Up Mag

MXGP all-access ritorna per la terza volta con la docuserie Red Bull “MX World: The KTM Diaries”, il dietro le quinte della scuderia che sa mettere le ali. Piloti europei d’élite del motocross e talenti emergenti, sono infatti i grandi protagonisti del Campionato Mondiale.

La stagione ufficiale della MXGP prenderà il via domenica 23 maggio con il Gran Premio d’Olanda, ad Oss, e il pluricampione Tony Cairoli punterà al suo decimo titolo.

Il campione siciliano, considerato uno dei più grandi piloti di motocross di tutti i tempi con nove titoli mondiali conquistati, 92 vittorie Gran Premi, 270 successi di manche e altri 172 podi è pronto l’ennesima avventura nel Mondiale FIM Motocross.

“Corro in una squadra vincente per cui è perfettoha raccontato a MXGP.comLa mia mentalità è quella: vincere! Di pari passo la mia motivazione non cambia mai, da sempre è mirata sulla vittoria, ogni anno, ogni campionato. Per questo motivo anche nel 2021 punterò al successo”.

Nonostante le gare di motocross siano spettacolarità e adrenalina pura, questo sport gode di uno scarso appeal mediatico (se si esclude la pay tv). In ogni caso, ci penserà Red Bull TV a fare esplorare il circus della motocross in cui si consumano battaglie a tutto gas.

Red Bull scalda i motori e accende la passione dei tifosi con questa docuserie di sei episodi incentrati sulla tumultuosa stagione 2020.

La serie darà uno sguardo ravvicinato e personale ad uno sport affascinante, in vista dell’attesissima stagione MXGP del 2021.

I singoli episodi saranno anche disponili sul canale YouTube della Red Bull Motorsport.

Il mondo sportivo di Red Bull: marketing e adrenalina allo stato puro

Base jumping, skateboarding, kitesurfing, deltaplano, acrobatica aerea, parapendio, parkour, windsurfing, formula1 e così via. Insomma Red Bull ama gli sport estremi, tutti all’insegna del content marketing, molto apprezzato dai follower.

Dietrich Mateschitz, co-fondatore della nota casa produttrice di energy drink austriaca aveva dichiarato:

“Red Bull è uno stile di vita”

Infatti il brand dal forte spirito anticonvenzionale e sopra le righe è sinonimo di adrenalina, sport, velocità, divertimento, spericolatezza ed energia allo stato puro.

La combinazione di zuccheri e caffeina, distribuita in lattine slanciate, ha reso il logo tra i più riconoscibili al mondo. Red Bull ha saputo (e continua a farlo) posizionare il brand nella mente del consumatore e appassionato di sport tramite visibilità, progetti, vision e marketing.

L’idea di dinamicità e movimento legata al prodotto, è stata rafforzata dalle sponsorizzazioni sportive prestigiose:

  • Formula 1 –  Red Bull Racing e Scuderia Alpha Tauri Honda
  • Moto – Red Bull KTM Factory Racing
  • Calcio – New York Red Bulls, FC Red Bull Salzburg, RB Leipzig, Fussballclub Liefering, Red Bull Brasil e Red Bull Bragantino
  • Hockey – EHC München e EC Red Bull Salzburg

Brand positioning e content marketing griffato Red Bull hanno contribuito a costruire un ecosistema nella sport industry mondiale. Non c’è dubbio che Red Bull sia puro marketing non convenzionale.

Conclusioni

L’idea centrale di questa docuserie è quella di pubblicare dei contenuti che veicolino i messaggi e i valori di Red Bull. Non c’è da stupirsi, quindi, che l’energy drink che promette di mettere le ali, abbia deciso di coinvolgere il pubblico online attraverso Red Bull TV e YouTube. La strategia sta, dunque, nel aver costruito contenuti coinvolgenti come MXGP 2020, in modo che lo spettatore non possa distogliere lo sguardo dal nuovo campionato.

Red Bull si è trasformata quindi anche in un colosso editoriale che comunica i suoi valori a 360°, dando così il ben tornato agli spettatori appassionati di motocross per la stagione 2021.