Condividi, , Google Plus, Pinterest,

Stampa

Posted in:

Mondiale di calcio per club FIFA 2021: ecco come funziona

mondiale di calcio per club

Pronto il Mondiale per club da 2,6 miliardi di Euro: ecco come funziona e quali saranno le novità per il calcio italiano

Nella finale di Abu Dhabi della 14ª edizione della Coppa del Mondo per club FIFA, disputata negli Emirati Arabi Uniti tra il 6 e il 16 dicembre 2017,  l’intramontabile Cristiano Ronaldo ha regalato al Real Madrid, con una rete  su punizione all’8′ della ripresa, contro il club brasiliano del Gremio, la vittoria. Si tratta di un’altra competizione calcistica per le squadre vincitrici dei tornei continentali organizzati dalle sei confederazioni appartenenti alla FIFA. Quindi oltre ai vincitori della UEFA Champions League e ai sudamericani detentori della Coppa Libertadores, partecipano i campioni centro-nordamericani della CONCACAF Champions League, quelli africani della CAF Champions League, quelli asiatici della AFC Champions League e quelli dell’Oceania dell’OFC Champions League e la squadra vincitrice del campionato della nazione ospitante.

Fonte: Real Madrid

La FIFA ha varato un nuovo torneo a inviti e la prima edizione si disputerà nel 2021 tra il 10 e il 28 giugno alla fine della regular season con i club che hanno fatto la storia. Ovviamente la notizia è stata accolta con entusiasmo da parte dei grandi brand calcistici, visto che questo mondiale per club dovrebbe portare degli introiti incredibili pari a 2,6 miliardi di Euro e soprattutto disimpegnarli dalle varie tournée estive. Non é stata ancora designata la sede della competizione, ma si vocifera che sarà in Cina. Si sa che il Presidente della Repubblica Popolare Cinese, Xi Jinping, è un appassionato di calcio e il Mondiale per club FIFA aumenterebbe di sicuro l’appeal commerciale di ogni singolo brand calcistico e proietterà soprattutto il calcio della Serie A verso una maggiore esposizione mediatica in quel paese, che non è da poco.

Le Finaliste: Inter e Milan giá invitate

La Fifa inviterà in primis le otto squadre, che hanno vinto almeno tre volte la Champions League, vale a dire Real Madrid, Milan, Bayern, Barcellona, Liverpool, Ajax, Inter e Manchester United. A queste si aggiungeranno altre 4 squadre europee: la Juve (2 Champions, 2 Intercontinentali) e PSG poiché la Francia per motivi di mercato TV non può essere ignorata. Infine gli ultimi 2 slot europei se le potrebbero contendere Manchester City, Chelsea, Atletico Madrid, Porto, Benfica e Dortmund. Inoltre ci saranno 4 dal Sud America, 2 dall’Africa, 2 dall’Asia, 2 dal Nord America e 1 dall’Oceania. I parametri sono ancora in via definizione per evitare squilibri nelle entrate e garantire la concorrenza sul campo. Ogni singola edizione varrebbe 2,6 miliardi di Euro e la squadra vincitrice incasserebbe come premio fino a 130-150 milioni di Euro. Insomma un buon motivo per partecipare e scalare cosí le prestigiose classifiche (Forbes, Delloitte Football Money League) delle squadre di calcio più ricche al mondo per fatturato, vista questa competizione così redditizia.

                Fonte: Sky Sport

Ogni 4 anni la Fifa dunque farà il pieno con questo nuovo e prestigioso trofeo, che manderà in pensione del tutto o quasi le amichevoli estive, la Confederations Cup e il Mondiale per club di dicembre, permettendo a molti appassionati di vivere questo torneo di calcio d’estate in cui  i club più competitivi si sfideranno a suon di gol. Staremo a vedere come si evolverà  il futuro del calcio dei top brand calcistici mondiali. Staremo a vedere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *