Le migliori app per il tuo outfit

0
318
app outfit moda

La moda è uno degli interessi più comuni tra gli utenti dei social network e negli ultimi anni il web è diventato uno dei canali principali attraverso cui si diffondono nuove tendenze  in ambito fashion e beauty. Inoltre gli store on line e gli e-commerce che si occupano di moda hanno conosciuto un incremento di traffico significativo, da quando diverse fasce di popolazione si sono abituate agli acquisti on line.

Questi diversi fattori mettono in evidenza la relazione sempre più stretta tra web e fashion, che si declina in molti modi diversi. Uno degli aspetti più interessanti del fenomeno è costituito dalle app per creare outfit, che aiutano gli utenti nella scelta di nuovi abiti, nella creazione di abbigliamenti originali e così via. 

Le migliori App per outfit presenti negli store

Combyne è un’applicazione disponibile per Android e iOS che consente di scattare fotografie ai propri abiti e di utilizzare la app per sperimentare nuovi abbinamenti. È inoltre possibile prendere spunto dalle centinaia di accostamenti già presenti sulla app per riuscire meglio ad immaginare il proprio aspetto finale ancora prima di indossare il tutto.

Bantoa consente invece di creare outfit a partire da una serie di capi di abbigliamento già caricati nel database della stessa applicazione. La soluzione consente anche di ritagliare e modificare le immagini, rendendosi perfetta per la creazione di contenuti editoriali come le tipiche immagini da magazine di rivista di moda che ricorrono spesso nelle gallerie dei profili social a scopo pubblicitario o semplicemente per diletto.

Un’applicazione che in realtà è un vero e proprio social network per appassionati di moda è invece 21 Buttons. Tramite le pagine di questa comunità gli utenti pubblicano le foto degli outfit che hanno creato utilizzando i capi che preferiscono, quindi gli altri utenti potranno acquistare i singoli capi presenti in ogni foto. Ogni persona registrata si trasforma, quindi, in un potenziale influencer, arrivando a guadagnare anche piccole percentuali del prezzo di ogni capo acquistato dagli altri grazie alle immagini del suo profilo.

Il sogno della moda a portata di click: come si diventa influencer?

Alcuni consigli interessanti per coloro che vogliono trasformarsi in influencer su 21 Buttons, arrivano da Elisa Cecchetto, responsabile della comunicazione di Reviewbox.it: “Molti pensano che l’outfit, la posa e la location siano le uniche caratteristiche su cui sia necessario concentrarsi. Molto invece lo fa anche la qualità dell’immagine e la sua post produzione: meglio affidarsi a fotocamere dalle grandi prestazioni, come quelle in grado di scattare foto a 64 megapixel, ormai proposte su diversi modelli di nuovi smartphone”.

È ragionevole per molti poter aspirare a diventare uno dei fashion influencer più famosi del mondo partendo da una app per outfit? Forse sì, a patto di avere qualcosa di unico e di interessante da proporre al mondo, partendo dallo stile ma senza dimenticare l’attitudine davanti alla fotocamera e la capacità di raccontarsi per immagini e riuscire a raggiungere la giusta empatia con la propria audience conquistata con il duro lavoro.