Francesca Giubelli, la prima travel influencer virtuale

0
353
francescagiubelli
Fonte: Instagram @francescagiubelli

Francesca Giubelli, creata la prima travel influencer virtuale italiana con l’Intelligenza Artificiale. Info nel post a cura di Pop Up

L’Intelligenza Artificiale sta riscrivendo le regole del gioco anche nel mondo degli influencer. Infatti, sempre più agenzie, stanno sviluppando i propri modelli di influencer virtuali con l’ausilio dell’IA. Nel settore moda abbiamo così Aitana Lopez, che ruba cuori anche di persone reali che le chiedono un appuntamento e che fattura 10.000 euro al mese, mentre nel settore viaggi abbiamo la realizzazione della prima virtual food-travel influencer italiana: si tratta di Francesca Giubelli, creata dalla mente di Francesco Giuliani, Valeria Fossatelli ed Emiliano Belmonte con l’obiettivo di promuovere il made in Italy, mostrando le bellezze artistiche, culturali e culinarie del Bel Paese, con l’ausilio delle nuove tecnologie.

Per creare questa influencer virtuale si è deciso di metterne a punto una personalità ben delineata e creare una storia intorno ad essa: Francesca è, infatti, una ragazza romana, classe 2000, del quartiere Garbatella, la quale ha radici campane, che la portano spesso a Napoli. Al tempo stesso ha studiato a Milano, laureandosi in Comunicazione e Moda. Poi la carriera di modella, fino all’aspirazione (come tante ragazze) di avere successo sui social come influencer. Una ragazza semplice, come potrebbero sembrare tante altre, che si rivela essere in realtà creata a tavolino.

Uno dei post di maggior successo sui social è stato quello sulla pizza durante la Giornata Mondiale della Pizza, che l’hanno portata alla ribalta anche su diversi siti di notizie e suscitato grande interesse mediatico.

Al momento su Instagram è arrivata a quota circa 8.000 follower. Il cammino è ancora lungo per spiccare il volo come la Lopez, ma la premesse ci sono tutte.

Davvero interessante la storia di Francesca e dell’agenzia che ha creato la prima travel influencer virtuale. Se anche tu vuoi provare a crearne una, ti consigliamo di leggere il nostro post sull’argomento. Alla prossima con gli approfondimenti e le news a cura di Pop Up!