La fatturazione elettronica in mobilità

0
220
fatture elettroniche

Fatture in Cloud ha creato un’applicazione di semplice utilizzo per la fatturazione elettronica, che consente di compilare rapidamente i documenti digitali e di inviarli al cliente da dispositivi mobili come smartphone o tablet.

Con l’entrata in vigore dell’obbligo di fatturazione elettronica a partire dal 1° gennaio 2019, gli sviluppatori di software e servizi web hanno studiato e realizzato diverse soluzioni per compilare, inviare e archiviare i nuovi documenti in formato digitale, anche su dispositivi mobili.

L’app per fatture di Fatture in Cloud, per esempio, consente di gestire agevolmente i file da smartphone e da tablet. Disponibile sia per iOS sia per Android, si avvale di un’interfaccia utente particolarmente semplice e intuitiva. Scaricare l’applicazione da Google Store e da Apple Store è facilissimo; una volta installata, sarà possibile compilare online la fattura elettronica e inviarla rapidamente al cliente. La presenza di una rubrica e di un archivio consentono di velocizzare il processo di immissione dei dati del destinatario che, se già presenti e salvati, non devono essere inseriti ex novo ogni volta. Qualora si dovesse invece fatturare a un nuovo cliente, non sarà necessario immettere le relative informazioni a mano. Inquadrando semplicemente il QR code del cliente, i campi dell’applicazione verranno compilati in maniera automatica.

Oltre a emettere e gestire le e-fatture in mobilità, l’app permette di effettuare tante altre operazioni, tra cui la registrazione delle spese, la produzione di documenti di trasporto e la creazione di preventivi immediati.

Professionisti, freelance e aziende che cercano uno strumento semplice e veloce per gestire il processo di emissione e invio dei documenti elettronici possono trovare una valida soluzione nell’app di Fatture in Cloud. Il software rappresenta un’utile soluzione per tutti i titolari di partita Iva che devono fatturare verso i privati (B2B), i clienti finali (B2C) o la Pubblica Amministrazione (PA). In qualsiasi momento, da qualunque luogo e in pochi e semplici clic è possibile creare documenti XML a norma, anche dal cellulare o dal tablet. I file prodotti passano per via automatica tramite il sistema di Interscambio dell’Agenzia delle Entrate, che certifica l’effettiva emissione della fattura.

Fatturare in mobilità consente di risparmiare tempo e denaro, di rispettare gli obblighi normativi previsti dalla legge e di ottimizzare l’efficienza del proprio lavoro. L’utilizzo di servizi digitali, tra cui le applicazioni per la fatturazione elettronica, è pertanto una preziosa opportunità a vantaggio dei professionisti e delle imprese.