Condividi, , Google Plus, Pinterest,

Stampa

Posted in:

Consigli SEO: meglio il redirect 301 o 302?

Non sapete quale redirect usare? Ecco i consigli di Bryson Meunier che spiega come Google e Bing vedono tali pagine.

Consigli SEO: parliamo di redirect

Nonostante siamo nel 2018 esiste ancora una certa confusione su quale redirect sia più adatto in ottica SEO (Search Engine Optimization). Ci sono sul web tantissimi articoli che trattano di redirect 301 e 302 e molti suggeriscono che il redirect 302 non passa il PageRank a differenza di quello 301 che è il migliore in ottica SEO. Ma questo è ancora vero nel 2018?

Usare il Redirect 301

La risposta alla domanda  “Devo usare il redirect 301 quando voglio spostare permanentemente un contenuto da una pagina a un’altra?” è sicuramente SI. Se volete essere sicuri che i motori di ricerca capiscano che l’URL è cambiato e dirigano l’utente alla nuova pagina, allora è bene utilizzare il redirect 301, in grado di essere influente ai fini del PageRank come confermato dalla stessa Google. Se parliamo di Google poi, non dobbiamo più preoccuparci di quale redirect utilizzare perché la stessa Google dà consigli utili alla migliore indicizzazione della pagina. Ma se parliamo degli Stati Uniti, ecco che Bing ha oggi il 33% della quota di mercato. Anche in questo caso meglio usare i redirect 301, in quanto il 302 non è adatto solo alle modifiche permanenti.

Le linee guida per i webmaster di Bing dicono ancora: “Bing preferisce che tu usi un redirect permanente 301 quando sposti il ​​contenuto, se il movimento è permanente. Se lo spostamento è temporaneo, un reindirizzamento temporaneo 302 funzionerà correttamente.

Nel resto del mondo

Se stai ottimizzando il sito in Cina, dove Google ha solo l’1.5% delle quote di mercato, dovrai tenere in considerazione le indicazioni di Baidu e Shenma, che come Google e Bing danno chiare indicazioni su quali redirect utilizzare.

Consigli SEO utili

Se il tuo redirect avviene su un URL con lo stesso contenuto, non devi aspettarti che Google identifichi da subito i contenuti e li premi, soprattutto se usi il redirect 301. Si tratta infatti di una pratica errata quando lo spostamento del contenuto è permanente.

Comunque per risolvere i vostri dubbi su quale redirect adottare, potete usare questo semplice schema che abbiamo trovato su Search Engine Land:

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *