Capodanno Cinese, arriva il nuovo corto Apple dal titolo “Little Garlic”

0
174
little garlic apple

Capodanno Cinese, arriva il nuovo corto Apple dal titolo “Little Garlic” per festeggiare l’arrivo dell’anno del Drago, interamente realizzato con i-Phone

Il 10 febbraio arriva il Capodanno Cinese: quest’anno sarà l’anno del Drago. Per festeggiare quest’evento, Apple ha pensato di realizzare un corto (giunto, in realtà, al settimo anno consecutivo) in cui racconta il paese e le sue sfumature, utilizzando l’i-Phone. La notizia ci giunge da Brand-News.

Il titolo del corto è “Little Garlic” e racconta la storia di una bambina e suo nonno. La piccola Wei è di fatto una bambina che non si accetta e vorrebbe essere qualcun altro. Questa sua insoddisfazione di fondo si trasforma in un superpotere: diventare chiunque essa voglia. Questo, però, si rivela essere un’arma a doppio taglio, poiché a lungo andare provoca nella piccola Wei l’impossibilità di ritornare sé stessa. Suo nonno le fa così promettere di lasciar perdere questo potere così potente ma pericoloso al tempo stesso.

Dopo alcuni anni, la ragazza ormai grande va a vivere in città, lasciando solo il nonno. Ma nella grande metropoli (Shanghai) il suo non accettarsi la porta nuovamente a  cambiare identità, trasformandosi a piacimento in una bellissima ragazza, in un uomo d’affari, in un ragazzo muscoloso, a seconda delle esigenze. Ma nuovamente a distanza di tempo non riesce a tornare sé stessa, rimanendo incastrata in un altro corpo. E’ solo con l’aiuto del nonno, che giunge in suo soccorso, che riesce nuovamente a tornare sé stessa (grazie anche ai suoi buonissimi bao).

Il corto ‘Little Garlic’ è stato sviluppato da Tbwa\Media Arts Lab Shanghai e vede alla regia Marc Webb e davanti alla telecamera dello smartphone la star cinese Fan Wei. La sceneggiatura è invece del celebre scrittore Pan Yi Ran. Accanto a loro, i talenti emergenti di Cecile Zhang, direttore della fotografia, e Li Anran, art director.

Il corto è stato interamente realizzato con iPhone 15 Pro Max, mediante uso delle sue fantastiche caratteristiche, come lo zoom ottico 5x, oltre che le modalità Action e Cinematic.

Un secondo filmato del dietro le quinte racconta come è stato girato il cortometraggio, che verrà pianificato in Cina in tv, su canali digitali e sui social media.

Vi lasciamo al corto “Little Garlic”: alla prossima con i post a tema marketing e comunicazione, a cura di Pop Up!