World Emoji Day: gli insight delle più usate sui social media

0
1152
world emoji day

World Emoji Day: le ultime novità sul fronte emoticon nel post di Pop Up

Per il post di oggi torniamo a parlarvi di Emoji. Infatti, ieri si è festeggiato il World Emoji Day, la giornata dedicata alle emoticon, il nuovo modo di comunicare, sempre più in voga sui social media e nel mondo del web in generale. Per festeggiare l’evento, le diverse piattaforme social hanno condiviso con il pubblico insight sulle emoji più utilizzate nel 2021 e in questo primo scorcio di 2022, con tanti dati e info a supporto. Nello specifico, Instagram e Twitter hanno condiviso molte info sull’uso delle emoji sulle proprie piattaforme.

Il loro utilizzo è aumentato considerevolmente negli ultimi anni e ormai tutti noi ne facciamo ampio utilizzo nei post e nelle chat con amici e familiari.

Instagram ha scelto di concentrarsi sullo sport con i suoi approfondimenti sull’Emoji Day, nello specifico condividendo le emoji sportive più popolari nell’app, in base all’utilizzo in diverse regioni del mondo, mentre Twitter ha condiviso un’infografica (e un tweet) con le emoji più utilizzate dagli utenti nei primi mesi del 2022.

In generale, le emoji più utilizzate all’interno dei tweet sono i volti “piangere”, “ridere mentre piango” e “preoccupati”.

emoji sportive più utilizzate
Fonte: Instagram

Infine, Emojipedia ha anche assegnato i suoi World Emoji Awards 2022:

  • La nuova emoji più popolare è “Heart on Fire”;
  • Per le Emoji più attese, vince “faccia che si scioglie” tra le prossime novità;
  • Per il “most emoji 2021” vince la siringa, che è stata votata come l’immagine più rappresentativa dello scorso anno, ovviamente in riferimento alla campagna vaccinale sul covid;
  • L’emoji più usata, vecchia o nuova, è infine la “Faccina che piange forte”;

Infine, anche Mulino Bianco ha voluto festeggiare quest’evento, condividendo sul suo canale Giphy, le emoji brandizzate con le mitiche faccine poste su speciali pancake.

Conclusioni

Le emoji sono una forma di comunicazione universale, che trascende la lingua e le differenze socio-culturali. Il World Emoji Day ci ha dato la dimostrazione di come questa forma di comunicazione sia universalmente riconosciuta dal mondo e possa superare le barriere linguistiche che ancora oggi ci contraddistinguono.