Pubblicità su Instagram: lo scenario dei post sponsored a gennaio

0
400
instagram foto

Pubblicità su Instagram: lo scenario dei post sponsored a gennaio nel post a cura di Pop Up

I social media stanno divenendo i canali preferiti dove fare pubblicità ai brand che decidono di essere presenti con il proprio account ufficiale. Tra questi Instagram risulta essere quello più utilizzato a tale scopo. ONIM (acronimo di Osservatorio Nazionale Influencer Marketing) in collaborazione con Talkwalker, ha stilato il suo report legato alla pubblicità su Instagram mediante post sponsored, in riferimento al periodo gennaio 2022. Ciò è stato realizzato attraverso l’analisi mediante una mappatura su Instagram delle keyword di interesse inerenti agli hashtag da utilizzare nelle collaborazioni tra brand e influencer (come da Digital Chart dello IAP).

Vediamo, nelle prossime righe, le principali tendenze in atto da questo punto di vista. Bentornati su Pop Up!

Pubblicità su Instagram a gennaio 2022: i principali trend emersi dal report

Gennaio risulta essere, da sempre, un mese fiacco sul fronte pubblicitario. Infatti, dopo i mesi di novembre e dicembre, nei quali si assiste ad un grande movimento sul fronte pubblicitario, soprattutto in relazione al periodo che va dal Black Friday alle feste natalizie, il mese di gennaio vede ridurre l’apporto in termini di collaborazioni tra aziende e influencer. Nello specifico sono stati 19.000 post sponsorizzati per un’interazione di 6.6 milioni, con una riduzione del 42.6% rispetto al mese di dicembre. Il problema principale risiede non solo nel periodo analizzato ma anche per il calo di reach organica: meno persone vedono i post, minore sarà l’interazione con essi.

Per quanto riguarda l’utilizzo degli hashtag collegati ai post pubblicitari su Instagram, i più utilizzati sono #adv #ad e #advertising, seguiti a ruota da #giftedby e #gifted.

Se guardiamo invece ai formati più utilizzati per la pubblicità su Instagram, abbiamo il  massiccio utilizzo di carousel, foto e video. Meno utilizzato il formato di Instagram TV, ancora troppo forse di nicchia. Nello specifico abbiamo che carousel genera il miglior livello di engagement, producendo 3.8 milioni di interazioni.

Lato spot, da segnalare invece la presenza di brand collegati al mondo dell’Entertainment, come Amazon e Sky. Forte anche l’attività lato food con Coca-Cola, Ferrero e Giovanni Rana. Tra i creator, da evidenziare la presenza di due sportivi (Chiellini e Bonucci) e di una community (CiakClub).