WMF 2023: ufficiale come ospite Sir Tim Berners-Lee

0
786
Sir Tim Berners-Lee al WMF 2023

Il WMF – We Make Future ospiterà l’inventore del World Wide Web, Sir Tim Berners-Lee

Il WMF 2023, acronimo di Web Marketing Festival, ovvero la Fiera internazionale e Festival sull’Innovazione Digitale e Tecnologica, in programma alla Fiera di Rimini i prossimi 15, 16 e 17 giugno, offrirà l’occasione di ascoltare dalle parole di uno dei suoi protagonisti principali, come si è originata l’idea che ha portato alla trasformazione digitale di un’intera società. Stiamo parlando di Sir Tim Berners-Lee, inventore del World Wide Web, che in questo periodo sta attraversando una profonda evoluzione, grazie alle odierne tecnologie di Intelligenza Artificiale Generativa.

Cosmano Lombardo, Founder e CEO di Search On Media Group e Ideatore del WMF, ha così dichiarato a riguardo:

“La partecipazione di Sir Tim Berners-Lee rappresenta un momento significativo non solo per il WMF e la sua community internazionale ma per l’Italia in generale. Il suo lavoro e la sua visione hanno impattato profondamente sulle nostre vite, e siamo entusiasti di poterlo accogliere ascoltando i suoi pensieri sul futuro della tecnologia e dell’innovazione e, di conseguenza, sulla società globale”.

L’intervento di Tim Berners-Lee al WMF 2023

Durante il suo intervento, Sir Tim Berners Lee parlerà all’interno del mainstage, portando in dote la sua esperienza (celebre per aver inventato i primi software che hanno permesso l’utilizzo della rete internet). Inoltre, lo stesso pioniere del web risponderà alle domande sui temi più caldi del momento, come lo sviluppo dell’intelligenza artificiale generativa o la gestione della privacy degli utenti in rete. Una parte interessante del suo intervento riguarderà, inoltre, la sua intervista esclusiva in pubblico, oltre che la sua partecipazione ad un confronto con altri esperti del settore AI & Digital-Tech presenti a Rimini.

Sir Berners Lee non sarà il solo a partecipare all’evento: saranno, infatti, oltre 1.000 gli speaker partecipanti alla kermesse romagnola, provenienti da tutto il mondo e operanti in settori afferenti il mondo della tecnologia, del web e dell’innovazione, oltre che provenienti da mondo delle startup.

In totale saranno ben 10 i padiglioni fieristici, che accoglieranno in totale 90 stage formativi, più di 600 espositori, 1.000 speaker provenienti da tutto il mondo e 1.300 tra startup e investitori.

La manifestazione è interamente organizzata da Search On Media Group e vede come Main Sponsor la Regione Emilia-Romagna, con i patrocini di Regione Emilia-Romagna, Comune di Bologna, Agenzia Spaziale Italiana, Sport e Salute Spa, Invitalia, Assemblea Parlamentare del Mediterraneo e Conferenza delle Regioni e delle Province autonome.

Pop Up Mag, in quanto media supporter, anche quest’anno sarà nuovamente presente all’evento riminese!