Visura PRA: a cosa serve e come scaricarla

0
230
ecommerce auto

La Visura PRA è un documento esaustivo che comprende un’ampia gamma di dati relativi sia al veicolo che alla persona registrata come proprietaria, offrendo così una visione completa delle informazioni necessarie.

L’acronimo PRA, derivato dal Pubblico Registro Automobilistico, chiarisce che tutte le informazioni contenute in questo certificato sono direttamente estratte dall’archivio dell’Automobile Club d’Italia (ACI), garantendo la loro affidabilità.

Questo certificato svolge un ruolo fondamentale nei processi di trasferimento di proprietà di un veicolo ed è ampiamente richiesto, comportando la presentazione di documentazione specifica per ottenerlo.

In aggiunta, il Certificato PRA assume un’importanza vitale nel determinare con precisione la proprietà effettiva di un veicolo, specialmente quando si tratta di stabilire le responsabilità civili dopo incidenti stradali. Inoltre, può essere utilizzato per richiedere il recupero di un veicolo in caso di furto.

Pertanto, stiamo parlando di un documento di notevole rilevanza che risulta disponibile sia presso gli sportelli fisici che tramite richiesta online. Ora procederemo a un’analisi dettagliata dei dati contenuti in esso.

Visura PRA e passaggio di proprietà

La Visura PRA offre uno strumento prezioso nel contesto del cambio di proprietà di un veicolo.

È di estrema importanza sottolineare che le Visure ACI PRA sono a disposizione solamente per i veicoli che sono regolarmente registrati nell’archivio legale, conformemente alla legge numero 187 del 1990. Inoltre, prima di procedere con la richiesta di una Visura PRA per il trasferimento di proprietà, è cruciale tenere in considerazione alcuni elementi chiave.

Ecco le tariffe correlate a questa procedura:

  • Un importo di 27 euro per le spese amministrative dell’ACI.
  • Un costo di 32 euro per l’imposta di bollo relativa alla registrazione dell’atto di compravendita presso il PRA.
  • L’addebito di 10,20 euro per i diritti dovuti alla Motorizzazione Civile.
  • Una quota di 16 euro per l’aggiornamento del Libretto di Circolazione.

È altresì fondamentale garantire il regolare pagamento di tutti questi importi. L’omissione di tali pagamenti può comportare potenziali multe che oscillano tra i 700 e i 3000 euro, a seconda della natura della violazione commessa. Le norme riguardanti l’obbligo di eseguire il cambio di proprietà di un veicolo e le relative sanzioni sono stabilite nell’articolo 94 del codice della strada.

Bisognerà inoltre avere a portata di mano un set completo di documenti, ovvero:

  • Il codice fiscale e la carta d’identità dell’acquirente.
  • Un documento di identificazione del venditore. 
  • Il modulo di autocertificazione TT2119. 
  • Il libretto di circolazione, un documento di importanza vitale per garantire la regolarità della circolazione del veicolo, che può essere ottenuto presso l’ufficio provinciale della Motorizzazione Civile.
  • Il Certificato di Proprietà Digitale (noto anche come CDPD), rilasciato dal PRA, che certifica lo stato legale attuale del veicolo.

 Visura PRA in pochi minuti

Ecco il procedimento da seguire per richiedere una Visura PRA online:

Inserimento dei Dati: accedete al sito web dell’ACI o a un servizio online autorizzato per richiedere la Visura PRA. Compilate i dettagli relativi al veicolo di interesse, come la targa o il numero di telaio.

Scelta del Formato della Visura: selezionate il tipo di Visura PRA che meglio si adatta alle vostre esigenze, che può essere completa o specifica, a seconda delle informazioni richieste.

Effettuare il Pagamento: procedete al pagamento delle spese necessarie per la richiesta della Visura PRA. Le tariffe possono variare in base al tipo di Visura e al servizio utilizzato.

Ricezione del Certificato: riceverete il certificato della Visura PRA direttamente via e-mail o attraverso il servizio online impiegato. Questo documento conterrà tutte le informazioni rilevanti relative al veicolo e al suo proprietario registrato.

Utilizzo delle Informazioni: una volta in possesso della Visura PRA, potrete sfruttare le informazioni ottenute per scopi legali o personali, come il cambio di proprietà del veicolo, la verifica della sua storia o qualsiasi altra finalità necessaria.