Condividi, , Google Plus, Pinterest,

Stampa

Posted in:

7 Consigli Per Vendere Su Etsy

vendere su etsy

Se hai la passione del fai da te e desideri vendere i tuoi prodotti online, Etsy è il marketplace migliore per farti conoscere, per guadagnare qualcosina restando comodamente a casa e per dare sfogo alla tua passione e alla tua creatività. Etsy è infatti è al momento il sito in cui vendere le tue creazioni fai da te più famoso del mondo, è per questo motivo ti può dare un’ottima visibilità e far conoscere al meglio le tue creazioni. Il punto a favore più importante per vendere le tue creazioni su Etsy, è che grazie al web hai accesso a un mercato di portata mondiale, quindi potresti vendere i tuoi oggetti fatti a mano anche dall’altra parte del mondo!

Sei pronto?

Scopri in questa guida 7 pratici consigli per vendere su Etsy.

Le foto sono importanti

I tuoi acquirenti potenziali hanno bisogno di vedere nel dettaglio le tue creazioni, e per questo motivo hai bisogno di almeno due o tre foto per ciascun prodotto che mostrano chiaramente come è fatto, quali sono i suoi colori reali, e magari in che modo può essere usato.

Un esempio?

Se vendi delle sciarpe realizzate a mano, oltre a mettere una foto in dettaglio della sciarpa, potresti pensare di pubblicare la foto di una bella ragazza che indossa la tua sciarpa: in questo modo suggerirai ai tuoi clienti potenziali come si indossa e con quali colori si può abbinare. L’importante è che le foto siano chiare, luminose e dall’aspetto professionale.

Un solo prodotto non basta

Etsy è una piattaforma davvero preziosa per farti conoscere, Ma c’è tanta concorrenza e per questo motivo hai bisogno di farti notare con almeno due pagine di prodotti. Il nostro consiglio è di creare quindi varie pagine, e in questo modo potrai aumentare la possibilità di acquisto e la tua visibilità.

Fatti conoscere

Per aumentare la tua visibilità online e la possibilità di vendere anche dall’altra parte del mondo, è importante essere un utente attivo di Etsy.

Che cosa significa?

Intendiamo che ti è utile partecipare ai forum e alle community, seguire gli altri utenti e farti seguire, confrontarti con persone e shop di articoli simili ai tuoi. In questo modo avrai dei follower che a loro volta potranno condividere anche le tue creazioni. E non dimenticare: prima di mettere le tue creazioni in vendita, personalizzale con la tua etichetta! Puoi crearne di personalizzate su https://etichettanome.it: in questo modo, renderai le tue creazioni riconoscibili.

Non lasciare il tuo shop abbandonato!

Un negozio, anche se online, richiede la stessa frequenza di aggiornamento e la stessa presenza di un punto vendita fisico. Come nei punti vendita veri, quando un cliente entra nel tuo negozio si aspetta che ci sia qualcuno pronto ad accoglierlo dietro al banco e che le vetrine siano aggiornate con frequenza. Lo stesso discorso vale con il tuo e-shop di Etsy. Pubblica foto nuove con condizioni di utilizzo, nuovi suggerimenti degli articoli che vendi e fai capire che dietro lo schermo c’è una persona reale. L’aggiornamento ideale del tuo negozio su Etsy è almeno una volta alla settimana.

Rendi il tuo negozio virtuale visibile ai motori di ricerca

Per farti trovare sul web e aumentare le tue possibilità di guadagno, le parole sono molto importanti. Il consiglio ideale è di utilizzare nelle descrizioni degli articoli che vendi le parole chiave adeguate.

Ma come si fa?

E’ davvero semplice: ti basta cercare nella barra di ricerca di Etsy dei prodotti simili a quelli che vendi tu, e utilizzando i suggerimenti, individuare le parole chiave e i sinonimi che utilizzano gli utenti per trovare i prodotti. In questo modo, potrai realizzare le descrizioni dei prodotti in modo efficace, con dei titoli che ti facciano notare esattamente da chi sta cercando ciò che vendi tu.

Costruisci la tua immagine aziendale

Foto professionali, biglietti da visita, logo e massima cura della tua vetrina virtuale sono i fattori indispensabili per costruire e migliorare la tua immagine aziendale. I biglietti da visita, ad esempio, sono essenziali se, oltre a vendere le tue creazioni su Etsy, frequenti anche eventi, mercatini e fiere dell’usato. Chi riceverà il tuo biglietto da visita potrà poi sfogliare con calma tutti i tuoi prodotti su Etsy.

Studia il tuo cliente ideale

Per raggiungere esattamente chi ti sta cercando è fondamentale conoscere non soltanto il sesso, l’età o la professione, ma anche e soprattutto interessi, passioni, canali YouTube che segue e hobby. Più informazioni riuscirai a raccogliere, più personalizzati potranno essere i prodotti e le descrizioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *